Barletta, abbattimento barriera controstrada: presa di posizione dell’amministrazione

56

Le parole del sindaco Cascella

barlettaBARLETTA – <<È stato qualcosa di più che un atto di vandalismo quello compiuto con l’abbattimento di una delle barriere della controstrada della litoranea di Ponente. Lo si può considerare, obbiettivamente, come un atto di prevaricazione in vista dell’inizio della stagione estiva>>. È quanto ha rilevato il sindaco Pasquale Cascella sulla base della verifica compiuta con gli assessori Giuseppe Gammarota e Michele Lasala, a seguito della quale è stato prontamente disposto che si rimedi al danno all’intera città. Per questo si deve poter contare sulla vigilanza dei cittadini e la partecipazione degli stessi operatori delle attività sulla litoranea alle scelte, e alle conseguenti azioni, per la salvaguardia e la valorizzazione di un patrimonio ambientale essenziale per la ripresa dell’economia di Barletta e del più ampio territorio>>.