A Bari ha preso il via oggi il “Villaggio del Gusto”: ecco il programma

97

In largo Giannella, fino al 9 maggio prossimo, la settima edizione dell’evento che promuove i prodotti della Gastronomia tradizionale e le birre artigianali

BARI – È stata presentata questa mattina, a Palazzo di Città, la settima edizione del “Villaggio del Gusto” – Gastronomia tradizionale e Birra artigianale, l’evento promosso dall’associazione De Gustibus Vitae in collaborazione con CNA – Area Metropolitana di Bari, Birrificio Bari e Birroteca Puglia, in programma da oggi al 9 maggio in largo Giannella.

All’incontro con la stampa sono intervenuti l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone, il presidente di De Gustibus Vitae Mimmo Loiacono, il direttore artistico della manifestazione Pasquale Trentatre, Filippo Ciaccia dell’associazione Amaltea eventi, Paola Sorrentino, rappresentante del main sponsor Birrificio Bari, e la direttrice del CNA – Area Metropolitana di Bari Antonella Gernone.

Protagonisti della manifestazione, ideata nel 2015 da Mimmo Loiacono, sono i birrifici artigianali pugliesi e gli operatori meridionali delle cucine di strada chiamati ad arricchire questa festa della gastronomia con l’obiettivo di recuperare e valorizzare la vocazione di un territorio ricco di ricette tradizionali, semplici, naturali e genuine nel rispetto per l’ambiente, l’educazione al gusto e alla cultura dell’alimentazione.

Al Villaggio del Gusto presenzieranno oltre trenta stand gastronomici con menù selezionati dalla rete “Mordi La Puglia” e cinque birrifici artigianali pugliesi, selezionati dalla rete dei Birrai di Puglia e MondoBirra.info, con oltre 50 stili di birre in abbinamento.

I visitatori potranno gustare gli hamburger podolici al caciocavallo impiccato di Conversano, i salumi di Norcia e quelli calabresi, la tiedda barese ai torroni di Gallipoli e al pistacchio siciliano in tutte le sue varianti, i panzerotti baresi, le sgagliozze, le focacce barese e altamurana, il polpo arrosto ma anche panini con arrosti di carni allevate in Puglia, le bombette e la zampina, le chips fritte e fish&chips di Polignano a Mare e Galatina, i panini con la porchetta di Grumo Appula, panini gourmet farciti con salumi e formaggi artigianali locali, le Tette di Venere di Noci, i taralli pugliesi fatti a mano e una serie di piatti tipici della cucina barese.

Tra le novità gastronomiche, invece, gli spaghetti all’assassina, gli arancini gourmet siciliani, i veri arrosticini abruzzesi abbinati alle famose olive ascolane, le pittue brindisine, la strazzata lucana e la birra alla cozza di Taranto realizzata nello stabilimento interno alla casa circondariale di Taranto nell’ambito di un progetto di recupero della popolazione penitenziaria.

“Ormai il Villaggio del Gusto è un appuntamento per noi tradizionale che si abbina benissimo alle giornate dedicate al nostro Santo Patrono – ha dichiarato Carla Palone -. Per questo anche quest’anno abbiamo voluto che la manifestazione accompagnasse tutti i cinque giorni di festeggiamenti, grazie allo straordinario successo, peraltro sempre in costante crescita, riscontrato nelle scorse edizioni. Sono sicura che le eccellenze gastronomiche, non solo della nostra terra, attireranno ancora una volta migliaia di visitatori con una grandissima partecipazione di cittadini e turisti. Desidero ringraziare Mimmo Loiacono e tutti gli organizzatori per essere riusciti ad allestire un’iniziativa di alto livello, che incontra i gusti di target diversi tra loro, compresi i più piccoli”.

“Oggi presentiamo il settimo anno del Villaggio del Gusto – ha proseguito Mimmo Loiacono -. Torniamo durante la festa di San Nicola con la stessa carica e la stessa voglia di stupire chi vorrà venire a trovarci, contando sul fatto che la manifestazione potrà richiamare anche molti turisti che potranno gustare le specialità gastronomiche baresi e pugliesi, senza dimenticare qualche prelibatezza abruzzese, siciliana e umbra. Tengo a sottolineare, inoltre, che queste giornate saranno certamente all’insegna del cibo e della birra di qualità ma, allo stesso tempo, della sostenibilità ambientale dato che utilizzeremo esclusivamente materiali biocompostabili”.

Il programma sarà impreziosito da incontri con esperti e laboratori del gusto dove sperimentare la gastronomia locale. Nell’area dedicata alle esibizioni si alterneranno concerti di musica live, spettacoli musicali e djset: il tutto sarà interamente ecosostenibile grazie all’alimentazione fornita dai pannelli fotovoltaici installati dal CAB – Cento Assistenza Bollette che metterà a disposizione dei visitatori anche uno staff dedicato alla consulenza gratuita a supporto del risparmio energetico.

La ricca programmazione dedicata all’intrattenimento vede la direzione artistica di Pasquale 33 e della Giorgio Griffa Management, mentre gli spettacoli per bambini sono a cura di Amaltea Eventi. A condurre gli spettacoli serali sarà Alessandro Antonacci.

La settima edizione del Villaggio del Gusto sarà, infine, caratterizzata da due temi centrali: l’acqua e l’ecosostenibilità ambientale grazie al supporto dell’Acquedotto Pugliese e del Comune di Bari e AMIU Puglia che, per promuovere buone pratiche di recupero e riciclo degli imballaggi, proporrà attività di animazione territoriale. A tal proposito, tutti gli operatori utilizzeranno stoviglie, piatti, posate e bicchieri in materiali biocompostabili per proteggere l’ambiente.

Gli espositori gastronomici sono: Casa Murgia (Grumo Appula BA), Gusti e Tradizioni (Grumo Appula BA), Braceria Lippolis (Noci BA), Pasticceria Sole di Puglia (Noci BA), Salento Chips (Uggiano La Chiesa LE), Mattarello (Bari), Dolciumi Sabato (Gallipoli LE), Il Carretto (Brindisi), Le Sfizierie di Vincenzo Gentile (Andria BAT), La Strazzata (Avigliano PZ), Renaissence Caffè & Saicaf (Bari), Pizzeria Antoine (Bari), 900 Street Food (Conversano BA), Il Vero Arrosticino d’Abruzzo (Mozzagrogna CH), Il Fuso Pugliese (bari) Ticketyboo (Torre a Mare BA). Per quanto riguarda i birrifici, Mirco Birrifici Artigianali Pugliesi quali Birrificio Bari (Bari), Birra Pugliese (Taranto), Birrificio I Peuceti (Bitonto BA), Erland Beer (Racale BR), Birrificio degli Ostuni (Poggiorsini BA).

Di seguito il programma completo dell’evento:

venerdì 5 maggio

Ore 17 apertura villaggio

Ore 20 – djset Gianluca Ferrigni (Classic House)

Ore 21 – djset di GianVi Zonno (tech house) a seguire Performance

Ore 22 – Soul Experience (Deep Afro)

Ore 23 – djset Antonio Donatini (tech house/house)

sabato 6 maggio

Ore 11 apertura villaggio

Ore 16 – 20 Cabaret con “I Bastardi della 104” con djset del D-sabile J Leo Baccarella a cura dell’Associazione Lezzanzare

Ore 20.30 – djset Pasquale 33 (deep house)

Ore 21.30 – djset Dhavid DJ (tech house), a seguire djset Gaty Lopez (tech house)

domenica 7 maggio

Ore 11 apertura villaggio

Ore 16 – 20 Barisiadi a cura dell’Associazione Lezzanzare

Ore 20 – djset Candelora jr (house)

Ore 21 – Sara Nigri (live music pop)

Ore 22 – djset Nicola Corradino (80 90 house) + Galleria della Danza (flashmob hip hop) Ore 23 – djset Jungle Dee (nu disco)

lunedì 8 maggio

Ore 11 apertura villaggio

Ore 20 – djset di Bush (soulful)

Ore 22 – Fuochi d’artificio

Ore 23 – djset Iaco feat. Pheel (house)

martedì 9 maggio

Ore 17 apertura villaggio

Ore 20 – djset Davide Migliardi (house)

Ore 21 – djset Valeria Veronese (house)

Ore 22- Fuochi d’artificio

Ore 23- djset Ferrigni Jr (house).

La manifestazione gode del patrocinio dell’assessorato comunale allo Sviluppo economico, Basilica Pontificia di San Nicola di Bari, Camera di Commercio di Bari, Puglia Promozione, Acquedotto Puglise, CNA – Area Metropolitana di Bari, Slow Food – Condotta di Bari, Federazione Italiana Cuochi – Sezione Associazione Cuochi Baresi, Associazione LeZZanzare, Rete Mordi la Puglia.

Main Sponsor: Birrificio Bari, Consulenza Aziendale alle PMI, SistemaGroup.net Consulenza Aziendale, Berlin Packaging, CAB Centro Assistenza Bollette, Nissan Gruppo Picca, Caffè Saicaf; sponsor tecnici: TDS Group, Istituto di Vigilanza La Notturna, Magistro&Creativi Associati, Eddycart, Allianz Agenzia di Bari Claudio Comunale, Roberto Lavemicocca Group, Acqua Orsini, BirrotecaPuglia.it e Ben srl.