A Bari “Un calcio alla leucemia”

114

presentazione 'un calcio alla leucemia'

15° memorial Vincenzo Farina in favore dell’associazione Agebeo

BARI – Domenica 3 dicembre, presso il Centro sportivo Di Cagno Abbrescia, in corso Alcide De Gasperi 320, con inizio alle ore 9, si terrà il torneo di calcio a 7 “Un calcio alla leucemia, 15° memorial Vincenzo Farina ” in occasione del quindicesimo anniversario della scomparsa di Vincenzo Farina. L’iniziativa si propone l’obiettivo di raccogliere fondi da devolvere all’associazione genitori bambini emato-oncologici Agebeo e amici di Vincenzo Onlus per la realizzazione del Villaggio dell’Accoglienza Agebeo. Il villaggio, destinato ad accogliere le famiglie dei bambini ricoverati all’Oncologia Pediatrica del Policlinico di Bari, è attualmente in fase di costruzione (I traversa di via Camillo Rosalba).

La manifestazione sportiva a scopo benefico è stata presentata stamattina a Palazzo di Città da l sindaco Antonio Decaro, dal consigliere Giuseppe Cascella presidente della commissione Sport e promotore dell’iniziativa, da Michele Farina, presidente dell’associazione Agebeo e amici di Vincenzo Onlus, dall’ ex-presidente dell’UISP Bari Elio Di Summa, dai consiglieri Michele Picaro e Giorgio D’Amore in rappresentanza della squadra di calcio del Comune di Bari e dai rappresentanti delle squadre che parteciperanno al torneo.

Al torneo benefico parteciperanno otto squadre : Agebeo, Comune di Bari, Mc Donald, Poste Italiane, Uniba ASD, Di Cagno Abbrescia, CSEN Bari, Levante Azzurro – Modugno. Ogni atleta devolverà la quota di iscrizione al torneo in favore della realizzazione del Villaggio Agebeo. Madrina della manifestazione sarà la giornalista sportiva Claudia Carbonara.

Da sindaco ho partecipato alla posa della prima pietra del Villaggio dell’Accoglienza Agebeo – ha ricordato Antonio Decaro – . Dopo quel primo inizio Michele Farina e la sua associazione sono andati avanti e nel 2018 completeranno le prime 10 unità abitative. Sarà una gioia, dopo aver inaugurato i lavori, poter inaugurare questo primo passaggio importante nella realizzazione del villaggio. La città di Bari e la sua amministrazione si sentono impegnate in questa attività solidale. Manca poco, un pezzo alla volta noi tutti, insieme, ci riusciremo. Per questo invito tutti i cittadini a sostenere l’associazione Agebeo e amici di Vincenzo Onlus.”

Questa iniziativa ogni anno si arricchisce di nuovi sostenitori – ha dichiarato Giuseppe Cascella – Siamo contenti di contribuire, grazie a questa raccolta fondi, alla realizzazione del sogno di Michele Farina di portare a compimento il Villaggio dell’accoglienza”.

Per la realizzazione del villaggio al momento abbiamo raccolto 600 mila euro grazie anche al grande contributo che ci ha dato l’associazione Trenta ore per la vita – ha detto Michele Farina -. A maggio riusciremo a completare tutto il rustico contenente le prime dieci unità abitative, ma per completare tutto il villaggio occorreranno ancora circa 600 mila euro. Qui a Bari arrivano genitori da tutto il sud Italia per curare i loro bambini colpiti da malattie oncoematologiche, perché nel loro territorio non ci sono strutture adeguate. Per un genitore ospite di una città sconosciuta avere un luogo dove poter parlare con gli altri, poter dormire e, a volte, poter piangere, è fondamentale.”

La manifestazione solidale è stata organizzata dal CSEN (Centro sportivo educativo nazionale) in collaborazione con il Centro Sportivo Di Cagno Abbrescia, il Comune di Bari, Uniba ASD e l’associazione di genere socio-educativa e culturale Cucciolo.

Saranno predisposti ampi spazi attrezzati anche per i bambini a cura dei volontari dell’associazione Cucciolo, che allieteranno i più piccoli con giochi gonfiabili, sculture di palloncini e truccatori; attività di intrattenimento musicale e scenografico saranno invece realizzate dai Timpanisti Militia Sancti Nicolai mentre uno stand del tarallificio La fenice di Palo del Colle si occuperà della vendita di prodotti gastronomici il cui ricavato sarà devoluto all’Agebeo.