Bari, ultimo appuntamento del Festival del libro sociale e di comunità promosso dal Welfare con la scrittrice Nadia Terranova

17

libri (biblioteca)

BARI – Domani, sabato 28 novembre, dalle ore 17 alle 19, si terrà l’ultimo appuntamento del Festival del libro sociale e di comunità “Ciascun lettore/Ciascuna lettrice”, promosso dall’assessorato al Welfare e dalla rete Bari Social Book, con un evento speciale che vedrà la partecipazione di Nadia Terranova, una delle scrittrici più apprezzate della scena italiana, con la quale si parlerà di libri, buone prassi e percorsi futuri per la promozione della lettura.

Considerata una delle maggiori esponenti fra le scrittrici italiane contemporanee, Nadia Terranova si è imposta al grande pubblico nel 2015 con il suo primo romanzo “Gli anni al contrario” (Einaudi).

Nel 2012 ha pubblicato “Bruno. Il bambino che imparò a volare”, ispirato alla vita dello scrittore Bruno Schulz. Nel 2018, invece, il romanzo “Addio fantasmi”, finalista nella cinquina del Premio Strega, tradotto e pubblicato in diverse lingue. Oggi collabora con La Repubblica, il Foglio, Tuttolibri e Linkiesta.

L’iniziativa sarà l’occasione per coinvolgere tutti gli Spazi per leggere di Bari Social Book con cui dialogherà la scrittrice.

All’incontro, moderato da Alessandro Cobianchi (direttore artistico del Festival), parteciperanno l’assessora al Welfare Francesca Bottalico, la coordinatrice della rete Bari Social Book Clementina Tagliaferro e Cinzia Ponticelli, pedagogista dell’Aps Idee, capofila dell’organizzazione del festival del Libro sociale e di comunità.

L’evento sarà trasmesso in diretta dalla pagina fb di Bari Social Book.