Bari, sopralluogo Waterfront San Girolamo

74

Decaro: “Prende forma la piastra a mare, opere al 40%”

waterfront piastraBARI – Questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha effettuato un sopralluogo insieme all’assessore Galasso sul cantiere del Waterfront di San Girolamo per verificare l’avanzamento dei lavori.
I lavori sono al 40% del cronoprogramma e vedono impegnati quotidianamente un gran numero di mezzi e uomini, 30 persone tra operai e maestranze tecniche, più 40 camion per il trasporto dei massi che costituiranno i frangiflutti, 4 escavatori per effettuare le operazioni di scavo e per il posizionamento dei massi a mare. Quanto alle opere a terra, è pressoché completo il lungo marciapiede con le sedute che caratterizza l’intero lungomare, come pure la grande fioriera che costeggia le sedute e il marciapiede e che ospiterà arbusti e piante della macchia mediterranea. È stata eseguita anche parte importante degli impianti di fognatura bianca e di pubblica illuminazione. Sul versante delle opere a mare procedono in maniera spedita i lavori per la costruzione delle scogliere frangiflutto, che si prevede di completare entro fine anno.

I lavori del Waterfront proseguiranno anche nel periodo estivo, con la sola interruzione della settimana di Ferragosto.

Oggi per la prima volta abbiamo visto la piazza sul mare che sta prendendo forma – dichiara il sindaco, che oggi ha visitato l’intero cantiere, compresa la barriera frangiflutti -. Sulla piazza, realizzata praticamente in acqua, saranno costruiti i pilastri del nuovo edificio previsto, che ospiterà piccoli locali e permetterà a tantissime persone di godere di questa spiaggia. Le opere a terra sono state quasi completate e sono già visibili la zona pedonale e la pista ciclabile, mentre sono state completate le sedute per i tanti cittadini che frequenteranno questa zona della città ed è in via di realizzazione un percorso, unico in Italia, per non vedenti lungo tutta la passeggiata. Sono a buon punto anche le opere a mare e presto potremo assistere alla risagomatura della linea di costa con la creazione di differenti zone balneari, sia con i ciottoli sia con la sabbia. Contiamo entro l’estate prossima di poter invitare cittadini e turisti qui a San Girolamo per fare il bagno nella più bella spiaggia dell’Adriatico”.