Bari: sopralluoghi dell’assessore Galasso sui lavori in corso a Japigia, Madonnella e Libertà

71

I sopralluoghi sono stati effettuati in mattinata

via istria allargamentoBARI – Questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso è stato impegnato in una serie di sopralluoghi per verificare l’andamento di alcuni lavori in corso in città.

In via Istria, a Madonnella, sono terminati i lavori necessari ad allargare la corsia di marcia centrale, che è stata portata a 3,5 metri risolvendo una volta per tutte un problema più volte segnalato dai residenti: la rottura degli specchietti della auto a causa, appunto, dell’esiguità dello spazio carrabile, oltre alle difficoltà di circolazione dei mezzi, con particolare riferimento a quelli di soccorso (ambulanze, vigili del fuoco, ecc.). Nel corso degli interventi si è proceduto a ridisegnare i marciapiedi portandoli alla larghezza di circa due metri, garantendo comunque lo spazio necessario al transito di pedoni e disabili in carrozzella, ad allargare gli stessi marciapiedi in corrispondenza degli incroci con via Dalmazia e corso Sonnino e a realizzare scivoli per disabili a norma. Sono stati confermati gli spazi per il parcheggio delle auto in linea. Il cantiere di via Istria sarà completato nella settimana dal 22 al 29 agosto con il rifacimento delle due fasce di asfalto laterale in corrispondenza dei parcheggi, visto che gli impianti di produzione asfalto a ridosso di ferragosto sono chiusi per ferie, e la successiva esecuzione della nuova segnaletica orizzontale e cancellazione di quella vecchia.

Sempre nella mattinata di oggi si è proceduto al ripasso della segnaletica orizzontale di corso Sonnino.

A Japigia, nelle aree incolte di via Tenente Cesare Suglia, è in corso in queste ore l’intervento di sfalcio e pulizia, più volte richiesto dai residenti, teso ad evitare rischi legati a possibili incendi. I lavori hanno riguardato sia l’area che corre parallela a via Suglia, priva di alberi, sia quella attigua, nella quale sono presenti invece degli esemplari di ulivo che a cavallo tra autunno e inverno saranno oggetto di potatura. Nella giornata di domani gli operai si sposteranno in via Gurakuqi, parallela di via Caldarola, per procedere ad analoghi interventi.

A tutela della sicurezza dei residenti l’assessore Galasso ha contattato inoltre il soggetto attuatore degli interventi del PIRP Japigia che riguardano anche le aree incolte tra via Suglia, via Troisi e via Toscanini sulle quali entro l’autunno inizieranno i lavori per la realizzazione di un parco, per chiedere che realizzi a proprie cure e spese lo sfalcio e la pulizia delle aree in questione, incassando la disponibilità del privato a realizzarli entro venerdì prossimo.

Ed entro venerdì saranno completati anche i lavori di rifacimento dei marciapiedi su via Libertà, un lavoro che ha interessato tre isolati della strada, dall’incrocio con via Bovio, a quello con via Nicolai. Nel corso dell’intervento, che rientra tra le manutenzioni stradali da 5 milioni di euro, è stata completamente rifatta la pavimentazione e sono stati ridefiniti gli spazi per il parcheggio delle auto. La corsia di circolazione monodirezionale di via Libertà, infatti, è di 3 metri di larghezza, con stalli da un lato a 45 gradi, dall’altro in parallelo, così da ottimizzare la possibilità di parcheggio in zona. Per realizzare i marciapiedi sono state utilizzate le nuove mattonelle scelte per tutti gli interventi analoghi in città, sono stati allargati i marciapiedi in corrispondenza degli incroci e realizzati scivoli per disabili a norma.

Nella settimana di ferragosto alcuni cantieri resteranno aperti in città – commenta Giuseppe Galasso – per consentire l’esecuzione delle lavorazioni che maggiormente impattano con la circolazione veicolare, approfittando di queste giornate in cui la città è un po’ più vuota, in modo da ridurre al massimo i disagi per i cittadini. Dal 22 agosto, progressivamente, riprenderanno tutti i cantieri stradali, in concomitanza con la riapertura degli impianti di produzione di asfalti”.