Bari, il sindaco Decaro alla cerimonia di presentazione del francobollo dedicato alla Basilica di San Nicola

La presentazione è avvenuta stamattina

presentazione francobollo dedicato alla basilica di san nicolaBARI – Questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha partecipato alla cerimonia di presentazione del francobollo dedicato alla Basilica Pontificia di San Nicola, alla presenza, tra gli altri, del priore della Basilica, Padre Ciro Capotosto, del presidente delle Poste Italiane, Maria Bianca Farina e del sottosegretario Ministero Sviluppo Economico, Antonello Giacomelli.

Il sindaco ha commentato così l’iniziativa: “Da cittadino barese, prima che da sindaco, sono emozionato per questa iniziativa, perché la Basilica di San Nicola, una tra le più suggestive e antiche chiese d’Italia, oltre a rappresentare la comunità religiosa barese, è uno dei simboli più potenti della nostra storia, ed è un luogo dell’anima, per tutti i baresi. Credo che questo sia un modo importante per valorizzare una bellezza straordinaria del nostro patrimonio artistico e architettonico come la Basilica oltre che un importante veicolo di promozione del nostro territorio. Quest’anno San Nicola si è rimesso in viaggio, le sue reliquie sono state trasportate in Russia per permettere ai milioni di fedeli ortodossi di pregare sulle spoglie del santo di Myra. La Basilica di San Nicola accoglie, infatti, ogni anno, migliaia di russi che arrivano in pellegrinaggio nella nostra città. Questo fa della nostra chiesa un simbolo di dialogo e di pace tra religioni e tra popoli unico al mondo. Ci piace pensare che i francobolli recanti l’immagine della Basilica di San Nicola accompagneranno missive di pace e portatrici di buone notizie. Voglio anche ringraziare qui, in questa sede, i ragazzi e i docenti del Liceo Artistico di Bari che hanno realizzato questa mostra che possiamo ammirare. Credo questa sia una testimonianza importante delle sinergie sul territorio che creano valore per la città e che possono essere un’occasione importante per conoscere i talenti che crescono a Bari”.