Bari, selezione utenti dei centri ludici per la prima infanzia

Il 7 dicembre scadono i termini per presentare domanda

logo BariBARI – Scadono il prossimo 7 dicembre i termini per presentare la domanda di partecipazione alla selezione degli utenti dei due Centri ludici destinati alla prima infanzia. Si tratta di un servizio pubblico del tutto innovativo che sorgerà nel centro sociale del parco Don Tonino Bello, a Poggiofranco, e nella scuola Melo, a Libertà, e consentirà ai bambini di incontrare loro coetanei e sperimentare momenti di socializzazione, gioco e apprendimento, e agli adulti di conciliare i tempi di vita-lavoro con l’ausilio di un punto di riferimento qualificato per il sostegno genitoriale e le esigenze educative.

Il Centro ludico prima infanzia, gratuito per gli utenti, è rivolto ai bambini di età compresa tra i 3 e i 36 mesi, nonché ai bambini diversamente abili della stessa fascia d’età, che non frequentino i nidi comunali, e a chi ha in carico la loro crescita e formazione (genitori, parenti o altro), purché residenti nel Comune di Bari. Ciascuna delle due strutture accoglierà fino a un massimo di 50 bambini, quattro dei quali diversamente abili, nei due turni giornalieri (ore 8.30/13.30 e 14.30/19.00). I centri saranno aperti dal lunedì al venerdì, nelle due fasce orarie indicate, e nella giornata del sabato dalle ore 8.30 alle 13.30.

Nella redazione della graduatoria dei beneficiari, maggior punteggio sarà riconosciuto ai nuclei familiari in cui non siano presenti entrambi i genitori o sia presente una solo figura genitoriale, e ai nuclei familiari in cui entrambi i genitori – o chi ha in carica la crescita dei minori – lavorino. Il modulo per inviare la domanda è disponibile a questo link .

La domanda, compilata e sottoscritta da uno dei genitori del bambino/a o da chi ha in carico la sua crescita e formazione, dovrà essere recapitata a: Comune di Bari – ripartizione Servizi alla persona – POS Coordinamento Politiche sociali minori e famiglie – largo Chiurlia, 27 – 70122 Bari, entro le ore 12.00 del 7 dicembre 2015.

Per informazioni e assistenza circa l’avviso, la domanda e le modalità di compilazione della stessa, le famiglie potranno rivolgersi, alla dott.ssa Riccardina Soldano (tel. 080/5773902) e alla dott.ssa Daniela Maria Lamarca (tel. 080/5773936).