Bari, riqualificazione corso Italia a cura delle Fal

43

Stamattina l’incontro con l’assessore Galasso

logo BariBARI – Questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso ha incontrato i responsabili di FAL – Ferrovie Appulo Lucane per discutere del progetto di valorizzazione di locali e immobili commerciali, di proprietà dell’azienda di trasporti, presenti su corso Italia con affaccio su strada. La prevista riqualificazione interesserà anche il marciapiede antistante con un’ipotesi di ridisegno che vede coinvolta l’amministrazione comunale. Si sta valutando infatti la possibilità di realizzare contestualmente sia una pista ciclabile bidirezionale, larga 2.50 metri, sia una regolarizzazione delle corsie di marcia, una preferenziale per gli autobus e l’altra per le autovetture, con il mantenimento delle aree di parcheggio esistenti sul marciapiede opposto ai locali delle FAL. Nell’ambito dell’intervento è prevista anche la creazione di aiuole in cui piantare nuovi alberi.

L’incontro odierno è stato utile per definire alcuni dettagli significativi di questo progetto – commenta Giuseppe Galasso – che darà nuova veste e nuova qualità urbana a una strada importante del centro cittadino. Corso Italia di domani sarà una strada alberata, con più ampi marciapiedi su cui si affacciano attività commerciali in modo da favorire la vitalità e il passaggio di persone. Stiamo mettendo a punto anche gli ultimi dettagli relativi alla localizzazione di un tratto di pista ciclabile che consentirà di raggiungere facilmente la velostazione presente. Inoltre stiamo valutando la possibilità che la pista possa essere prolungata con un successivo intervento dell’amministrazione comunale in modo da attraversare il sottopassaggio di via Quintino Sella. A breve, una volta definiti gli ultimi particolari, presenteremo alla città questo importante intervento di riqualificazione urbana nel suo complesso”.