Bari, rimosse dall’Amiu le scritte offensive nei confronti dei tifosi del Foggia

Bari calcio

Scritte rimosse questa mattina

BARI – Questa mattina gli operatori di Amiu Puglia hanno rimosso le scritte offensive nei confronti dei tifosi del Foggia Calcio apparse sulle pareti del sottopasso di Sant’Antonio e su un muro in via Quintino Sella.

“L’Amiu è intervenuta prontamente per cancellare delle frasi stupide e tipiche di chi, peccando di grande ignoranza, evidentemente non conosce i veri valori dello sport – commenta l’assessore all’Ambiente e allo Sport Pietro Petruzzelli -, anche perché è da ignoranti invitare qualcuno a zappare la terra e ritenere che sia un modo per offenderlo. L’idiozia che spinge qualcuno a imbrattare i muri della nostra città, peraltro, ci ha costretto a un intervento straordinario, determinando un costo economico per l’intera collettività, e ha sottratto gli operatori dal lavoro quotidiano su strada.

La nostra idea di calcio giocato, che si tratti di un derby o meno, corrisponde a una festa condivisa dello sport ed è così che intendiamo vivere la partita in programma domenica al San Nicola. Per questo mi auguro che prevalga l’entusiasmo sull’idiozia e che Bari-Foggia possa rappresentare uno spettacolo meraviglioso per tante famiglie e bambini. Io ci andrò con la mia compagna e miei figli proprio per trascorrere insieme un tempo di svago all’insegna di un tifo caloroso nel rispetto dei nostri avversari”.