Bari, pubblicati i concorsi per selezionare 33 figure professionali tra funzionari e dirigenti

10

municipio bari

BARI – Sono in pubblicazione da questa mattina sul sito istituzionale del Comune di Bari / Sezione Bandi e Concorsi / Bandi di concorso, le selezioni per 2 posti di funzionario webmaster (categoria D, posizione economica D1- famiglia professionale informatica), 15 posti di funzionario amministratore di sistema informativo (categoria D, posizione economica D1-famiglia professionale informatica), 1 posto di funzionario specialista nei rapporti con i media (categoria D, posizione economica D1- famiglia professionale comunicazione), 1 posto di funzionario esperto linguistico lingua russa e inglese (categoria D, posizione economica D1- famiglia professionale culturale) e 9 posti di funzionario specialista di polizia locale (categoria D, posizione economica D1- famiglia professionale vigilanza).

Allo stesso link sono pubblicati l’avviso di concorso per 4 posizioni da dirigente amministrativo – qualifica dirigenziale unica – per il biennio 2022-2023, due dei quali riservati al personale interno in servizio presso il Comune di Bari e quello per 1 posto da dirigente di Polizia Locale – qualifica dirigenziale unica.

Con queste nuove procedure concorsuali – osserva l’assessore al Personale Vito Lacoppola – proseguiamo nel lavoro di selezione di nuove figure professionali per sostituire i dipendenti che negli ultimi anni hanno lasciato il proprio posto di lavoro per anzianità di servizio o utilizzando la misura Quota 100. Così facendo, a breve potremo contare su energie e competenze nuove per rafforzare gli uffici che hanno subito le maggiori perdite in termini di personale e rendere più efficienti e rapidi i servizi in favore dei cittadini. Stimiamo che, tra i concorsi già completati, queste nuove procedure e quelle in procinto di partire nei prossimi mesi, riusciremo a coprire tutte le posizioni previste dall’organigramma comunale, tornando ai numeri di cinque anni fa“.

Il termine per partecipare ai concorsi scade il prossimo 28 febbraio.