Bari, primo incontro organizzativo celebrazioni San Nicola

3

municipio bari

BARI – Questa mattina si è svolto il primo degli incontri tecnici tra Comune ed il Rettore della Basilica di San Nicola,, programmati dal COSP, per definire le questioni organizzative relative alle celebrazioni religiose nicolaiane in occasione della giornata del prossimo 6 dicembre.

È stata confermata la scelta di non effettuare la tradizionale processione rituale del santo per le vie della Città vecchia. La processione sarà sostituita dal passaggio della Statua a bordo della san Nicola mobile in alcune vie della città. Come già deciso in Comitato Ordine e Sicurezza, il percorso sarà scortato dalle Forze dell’ordine e dalla Polizia locale e non effettuerà soste.

Di seguito le vie interessate dal transito, la cui viabilità subirà modifiche temporanee:

piazza San Nicola – largo Urbano II – lungomare Imperatore Augusto – corso Vittorio Emanuele – piazza Garibaldi (fare il giro dell’intera Piazza) – via San Francesco d’Assisi – Giardini d’Aragona – corso Antonio de Tullio – lungomare Imperatore Augusto – largo Urbano II – piazza San Nicola.

Per quanto riguarda invece le funzioni religiose previste per la giornata del 6 dicembre, l’ingresso alla Basilica sarà contingentato con modalità gestite e comunicate dalla comunità dei Padri Domenicani, mentre tutti i varchi di accesso alla cittadella Nicolaiana saranno presidiati per evitare che si determinino assembramenti nella piazza.

La tradizionale fiaccolata dei corridori, che si svolge nelle primissime ore del mattino, potrà essere realizzata ma dovrà avere come punto d’arrivo il largo Maurogiovanni, sulla Muraglia (via Venezia), invece che sul sagrato della Basilica come di consueto.