Bari, presentato il progetto “Una giornata nell’antica Kailinon – Caeliae”

54

Appuntamento a Ceglie il 4 e 5 giugno

conferenza stampa una giornata nell'antica kailinonBARI – Oggi, nella sala giunta di Palazzo di Città, è stato presentato il progetto “Una giornata nell’antica Kailinon – Caeliae”, organizzato per il secondo anno dalla Pro Loco con il patrocinio del IV Municipio: una rievocazione storica realizzata presso l’Istituto Calamandrei che per due giorni, il 4 e 5 giugno, farà conoscere l’antica Caelia romana del primo secolo dopo Cristo in quattordici scene di vita quotidiana, con figuranti in costume e visite guidate realizzate da studenti.

All’incontro con la stampa sono intervenuti il presidente del IV Municipio Nicola Acquaviva, i presidi degli istituti scolastici coinvolti, Maria Mastrorocco dell’Istituto comprensivo “G. Paolo II- De Marinis” (Carbonara), Laura Raimondi dell’Istituto comprensivo “Manzoni – Lucarelli” (Ceglie del Campo) e Carlo De Nitti preside dell’Istituto “Elena di Savoia – P.Calamandrei” (Ceglie del Campo), Rocco De Adessis e Geremia Balice della Pro Loco, promotori dell’iniziativa.

Il presidente Acquaviva ha evidenziato l’importanza del progetto per far apprezzare le ricchezze di un territorio poco conosciuto che potrebbe diventare punto di riferimento per i flussi turistici, volano per l’economia e il rilancio del quartiere, mentre Geremia Balice ha ricordato che sono inestimabili le ricchezze archeologiche di Ceglie, che vanno adeguatamente curate e valorizzate: una lastra sepolcrale testimonia che in epoca romana Caeliae è stata un Municipium, una città autorizzata a battere moneta.

I dirigenti degli istituti scolastici hanno sottolineato che il progetto ha un grande potenziale educativo e consente di far comprendere ai giovani l’importanza della cultura antica in un modo nuovo e divertente, oltre a favorire la scoperta delle radici culturali del territorio di appartenenza.