Bari, nuova area sport a Palese: quasi ultimati i lavori

7

BARI – Ieri l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli e il presidente del Municipio V Vincenzo Brandi hanno effettuato un sopralluogo presso la nuova area sport realizzata a Palese, in via Minervino, ormai in via di completamento.

L’obiettivo dell’intervento, dell’importo di 130mila euro, è quello di coniugare salute e sport all’aria aperta, con l’inserimento di attrezzature sportive – un campo attrezzato per il gioco del minicalcio 3×3, un’area ping pong, attrezzi inclusivi per la ginnastica dolce – e nuove piantumazioni di alberi e cespugli nell’area dove qualche anno fa il Comune di Bari ha realizzato un playground con un campo polifunzionale per il basket e la pallavolo e nei pressi dell’intervento di forestazione urbana realizzato nell’ambito della campagna nazionale “Mosaico verde”.

“Tra qualche giorno questo spazio sportivo in via Minervino sarà inaugurato e aperto ai residenti – ha commentato Pietro Petruzzelli -: abbiamo realizzato questo campetto tre contro tre per dare ai bambini, che prima giocavano a calcio sul parcheggio in asfalto qui vicino, l’opportunità di farlo su un campo vero e proprio.

Nel corso dei lavori sono stati anche installati un tavolo da ping pong e una panca con pedaliera, che consente di fare un po’ di moto mentre si è seduti a leggere o a fare altro. Completano l’intervento un percorso calistenico e nuovo verde, a poca distanza dall’area in cui abbiamo messo a dimora un migliaio di alberelli che con il tempo cresceranno e cambieranno il volto di quest’area del quartiere, migliorando notevolmente la qualità dell’aria”.

“Questa è una bellissima realizzazione che interessa la zona 167 di Palese – ha proseguito Vincenzo Brandi -. Siamo partiti nel 2018 con l’esecuzione del playground grazie all’impegno dell’assessorato allo Sport e ora proseguiamo con questo intervento ludico sportivo e con il cantiere, poco lontano di qui, che consegnerà ai residenti il primo nido comunale di Palese. In questo modo stiamo riqualificando questo pezzo del quartiere per offrire ai residenti servizi fondamentali per una migliore qualità della vita”.