Bari, MUVT: prorogato al 22 settembre il termine per partecipare alla sperimentazione per il conteggio dei chilometrici l’accesso ai rimborsi previsti dal programma attraverso la distribuzione dei pin bike

logo Bari

I dettagli

BARI – Al fine di consentire la più ampia partecipazione dei cittadini, favorire l’adozione di stili di vita più sostenibili e contrastare l’effetto negativo dei veicoli con motore a combustione sulla qualità dell’aria, è stato prorogato al prossimo 22 settembre il termine per partecipare alla sperimentazione che consente di ottenere un rimborso chilometrico per gli spostamenti casa-scuola e casa-lavoro effettuati in bicicletta e conteggiati grazie al dispositivo pin bike nell’ambito del programma sperimentale MUVT per la mobilità sostenibile.

Si ricorda che i cittadini interessati a partecipare per ottenere uno dei pin bike a disposizione dovranno inviare la domanda via pec all’indirizzo progettomuvt.comunebari@pec.rupar.puglia.it o consegnarla in cartaceo, in duplice copia, presso la ripartizione IVOP, in via Giulio Petroni 103 (II piano).

Potranno accedere al programma sperimentale di rimborso chilometrico:

· i beneficiari che hanno acquistato una bicicletta utilizzando l’incentivo del bando M.U.V.T., e che hanno contestualmente fatto esplicita richiesta di partecipazione al Programma sperimentale previsto all’articolo 6 del bando ma non hanno ancora avviato la sperimentazione;

· i cittadini che presentano domanda in risposta al “Bando estensione pin bike”, e la cui domanda è stata accolta;

· i beneficiari dell’incentivo M.U.V.T., che hanno partecipato alla prima sessione della sperimentazione (iniziata il 1.05.2019 e che terminerà il 30.09.2019, con sospensione per tutto il mese di agosto) a seguito di richiesta di ammissione

A fronte della proroga, anche l’avvio della seconda fase della sperimentazione del progetto per il rimborso chilometrico, inizialmente fissato al 2 settembre, è stato posticipato al prossimo 1 ottobre.

Il ritiro del pin bike per quanti ne abbiano già fatto richiesta entro il 19 luglio scorso resta confermato fino al 2 agosto, dalle ore 9 alle 13, presso la ripartizione IVOP. Per coloro che faranno domanda entro il 22 settembre, invece, sarà possibile ritirare il kit dal 2 al 30 settembre, dopo la pausa estiva.

Come noto, il rimborso chilometrico ammonta a 0,20 € a km per il tragitto casa-lavoro, a 0,04 € a km per altri tragitti all’interno del confine urbano per le biciclette tradizionali e a 0,10 €/km e 0,02 €/km per biciclette elettriche o a pedalata assistita, fino a un massimo di 1 € al giorno e 100 € in 4 mesi.

L’avviso completo di allegati è disponibile sul sito istituzionale del Comune a questo link