Bari, “Murart”: residenza artistica con lo street artist Kaf e festa finale

21

Dal 24 al 28 maggio all’Officina degli Esordi 

BARI – MURART, progetto ideato dall’Associazione Culturale Spine e finanziato dal bando comunale “Rigenerazioni creative”, entra nel vivo dal 24 al 27 maggio con la residenza artistica dello street artist Kaf e il 28 maggio con la festa finale sempre all’Officina degli Esordi. La call per partecipare alla residenza è aperta a tutti i ragazzi e ragazze di età compresa dai 16 ai 22 anni residenti nella città di Bari, è gratuita e avviene tramite l’iscrizione al seguente link: https://forms.gle/x1e2MMPti1nuem3T9 (la deadline per inviare la propria partecipazione è lunedì 23 maggio ore 23:30).

Il progetto “Murart” si avvia alla conclusione con la realizzazione di un’opera collettiva che interesserà la facciata principale di Officina degli Esordi in via Crispi 5. I partecipanti saranno guidati e coordinati dall’artista Kaf, un vero maestro con Cyop della scena muralista partenopea, e nei quattro giorni, attraverso briefing, studio del tema e conseguente disegno, si avrà la preziosa occasione di prendere parte dal vivo alle fasi che consentono la realizzazione di una vera e propria opera muraria.

Il 28 maggio sempre all’Officina degli Esordi a partire dalle 19.30 ci sarà una festa conclusiva con la restituzione dei risultati, il racconto attraverso foto, mostre e video di questo lungo anno in cui pian piano ha preso corpo il progetto.

Il laboratorio gratuito sulla street art è iniziato nel 2021, con appuntamenti online e altri in presenza, e ha coinvolto 15 ragazzi di età compresa tra i 16 e i 18 anni residenti nella città di Bari. Obiettivo del percorso è stato l’approfondimento, da un punto di vista teorico e pratico, del linguaggio della street art coinvolgendo direttamente i ragazzi attraverso diversi fasi e incontri di approfondimento sulla materia.

Il progetto si è sviluppato con dieci incontri, moderati da giovani professionisti e artisti, più una serie di attività collaterali in cui si sono organizzati Cineforum con dibattito sul tema dell’arte urbana, un Walking tour alla scoperta dei murales di Bari, un Incontro con il collettivo Pigment Workroom di Bari, un’indagine fotografica in cui i ragazzi attraverso i propri scatti hanno espresso il loro punto di vista sul quartiere.

Un lavoro trasversale, in stretta connessione soprattutto con il quartiere Libertà, il cui risultato finale e tangibile sarà la realizzazione della murata sulla facciata del laboratorio urbano di Bari.

Per maggiori informazioni:

spinebookstore@gmail.com | 080.5947303