Bari, manutenzione delle spiagge: iniziati gli interventi

2

BARI – In esecuzione delle linee guida regionali, sono cominciati nelle scorse settimane i primi interventi di manutenzione delle spiagge cittadine. Si tratta di diverse tipologie di attività a cura della ripartizione IVOP: spianamento e rinascimento degli arenili, ripristino dei camminamenti, rifacimento dei pontili e piccole riparazioni di carattere edile ed impiantistico.

Già nei giorni scorsi, in attesa di condizioni meteorologiche più favorevoli, sono stati effettuati alcuni interventi a Torre Quetta, mentre oggi l’impresa si è spostata sulla spiaggia cittadina di Pane e pomodoro dove sta procedendo con la manutenzione della pedana per le persone con disabilità e della relativa passerella di accesso alla spiaggia, già oggetto di un intervento di messa in sicurezza per il ripristino dopo le violenti mareggiate che hanno caratterizzato i mesi invernali.

Gli operai sono ora impegnati a rimuovere le ringhiere e le sedute; domani invece proseguiranno con la movimentazione della sabbia e la risistemazione dei blocchi. Successivamente si procederà con la movimentazione di materiali accumulatisi a seguito delle mareggiate e con il livellamento della sabbia esistente.

Le aree oggetto di intervento nelle prossime settimane sono:

· area attrezzata adiacente ristorante Provolina a San Cataldo

· Torre Quetta

· Waterfront San Girolamo- Fesca

· area attrezzata adiacente spiaggia San Francesco a San Cataldo

· area attrezzata ex sciala San Michele a Palese-Santo Spirito

· area attrezzata ex ristorante Tommaso a Palese-Santo Spirito

· area attrezzata posta tra Circolo finanziario e lido Sun Beach a Palese-Santo Spirito

· area attrezzata prospiciente lungomare C. Colombo via Cola di Cagno a Palese-Santo Spirito.

Sulle spiagge e aree sopraelencate saranno effettuati i seguenti interventi: rifacimento cartellonistica ammalorata lungo la costa; sistemazione piazzola in cemento dell’area attrezzata adiacente al ristorante Provolina a San Cataldo; sistemazione ringhiere ammalo rate e manutenzione stagionale dei pontili a Torre Quetta e Pane e pomodoro; manutenzione molo di sopraflutto a porto di Torre a mare.

L’organizzazione temporale di tutti gli interventi avverrà in funzione delle condizioni meteomarine.

Gli interventi sono finanziati attraverso un accordo quadro dell’importo di 1.600.000 euro.

“Come già avvenuto negli scorsi anni – osserva l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso -, anche quest’anno stiamo lavorando per salutare l’inizio dell’estate con tutte le spiagge pubbliche pronte ad accogliere al meglio cittadini e turisti. Dopo aver approvato in giunta il nuovo progetto di manutenzione per il 2023-24, con l’appalto già in essere, da qui a due mesi, riusciremo a completare tutte le manutenzioni necessarie a vivere in sicurezza il nostro litorale”.