Bari, le nuove attività del centro servizi per le famiglie di Libertà

87

logo Bari

Tra percorsi di supporto psicologico e laboratori di ortocultura

BARI – Il Centro servizi per famiglie del Libertà, gestito dalla cooperativa sociale Aliante nella nuova sede in corso Italia 171/175, promuove un laboratorio per la realizzazione di orti verticali tenuto dagli esperti della masseria “Terra d’incontro”, di Casamassima.

Il ciclo di tre incontri, avviato lunedì scorso, proseguirà nelle mattinate di venerdì 23 febbraio e venerdì 2 marzo, dalle ore 9 alle 12, ed è rivolto a 15 adulti.

Dal prossimo 1 marzo, inoltre, con cadenza bisettimanale, la struttura offrirà uno sportello di supporto psicologico affidato alla dottoressa Tatone, presso l’istituto scolastico Bianchi Dottula, mentre è allo studio la possibilità di aprire un analogo sportello presso la scuola media Levi, dove si è deciso di avviare anche un percorso sui temi del bullismo e cyber bullismo attraverso un cineforum.

L’impegno dell’assessorato al Welfare e della rete dei presidi educativi territoriali continua così non soltanto nell’ambito delle attività dei Centri diurni territoriali per minori ma anche attraverso azioni mirate realizzate dai Centri servizi per le famiglie, principalmente rivolte ad adolescenti e preadolescenti con interventi educativi come quelli in programma nelle scuole del territorio con momenti di confronto e ascolto per minori, famiglie e insegnanti su affettività, sessualità, genitorialità, violenza, bullismo e dipendenze realizzati da professionisti e psicologi esperti delle dinamiche della crescita e dell’adolescenza.