Bari, l’amministrazione cerca sponsor per una grande mostra di arte contemporanea da allestire nello spazio Murat

34

Online l’Avviso

logo BariBARI – La ripartizione Culture rende noto che è online sul sito istituzionale, a questo link , l’avviso per la ricerca di sponsor finalizzato alla realizzazione di una mostra d’arte contemporanea di carattere internazionale da allestirsi nello Spazio Murat presumibilmente tra novembre 2016 e gennaio 2017.
La mostra, dal titolo “TRAME – Realtà finzione arte cinema invenzione”, che rappresenta il primo passo del futuro Polo per l’arte e la cultura contemporanea di Bari, intende esplorare attraverso installazioni e proiezioni, il modo in cui l’arte e gli artisti rispondono alla sfida dei media – internet, tv, documentari e fiction – accettandola, per esplorare i territori di confine, formali e morali, tra verità e finzione.
Dal Portogallo al Libano, dal Marocco all’Albania, alla Cina, alcuni artisti internazionali di chiara fama suggeriranno letture nuove, confondendo episodi storici e scenari artefatti, vicende individuali e collettive, trasformando documenti originali in racconti di finzione, storie inventate in evidenze certe.
D’intesa con Massimo Torrigiani – dichiara l’assessore alle Culture Silvio Maselli – vorremmo portare il prossimo autunno nello Spazio Murat una grande mostra d’arte contemporanea, all’altezza delle aspettative di una grande città metropolitana come Bari. Per questo stiamo cercando sponsor interessati a contribuire, anche in parte, alla realizzazione di un evento degno del nascente Polo dell’arte contemporanea cittadino, capace di stimolare una molteplicità di riflessioni sul rapporto sempre più inestricabile tra realtà e finzione. Sono convinto che si tratti di una scommessa importante da condividere con l’intera città e con tutti coloro i quali – soggetti d’impresa nazionali o locali – credono che investire in cultura produca un ritorno sensibile in termini di crescita dell’intelligenza collettiva. La mostra Trame offre al pubblico le differenti sensibilità di artisti straordinari che attraverso fotografie, installazioni e video dialogano potenzialmente con tutti i tipi di pubblico”.
L’avviso si rivolge a imprese, anche individuali, società, associazioni, enti, fondazioni, cooperative, consorzi e istituzioni in genere, in qualunque forma costituite, pubbliche o private, purché in possesso dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 80 D.Lgs. 50/2016 per contrarre con la pubblica amministrazione.
Attraverso questa procedura l’amministrazione comunale si riserva di individuare i soggetti con i quali stipulare il contratto di sponsorizzazione; in caso di diverse offerte concorrenti, è prevista la possibilità di cosponsorizzazioni.

Il termine per la presentazione delle eventuali offerte scade alle ore 12.00 del 30 agosto.