Bari, la jazz singer Susanna Stivali celebra Chico Buarque al Teatro Forma

0

susanna stivali

BARI – La jazz singer Susanna Stivali e il suo quartetto rendono omaggio a un grande della musica brasiliana col progetto «Caro Chico» dedicato a Chico Buarque de Hollanda, che viene presentato mercoledì 10 novembre (ore 21) al Teatro Forma di Bari, quarto appuntamento dei «Last Concerts 2021» promossi dall’associazione Nel Gioco del Jazz presieduta da Donato Romito con la direzione artistica di Roberto Ottaviano e il coordinamento di Pietro Laera. Con la cantante sul palco salgono Alessandro Gwis (pianoforte), Marco Siniscalco (basso elettrico e contrabbasso) e Marco Rovinelli (batteria).

Ultimo progetto discografico di Susanna Stivali, tra le più interessanti voci nel panorama del jazz italiano ed internazionale, «Caro Chico» è stato registrato tra Italia e Brasile e pubblicato nel Paese del samba e della bossanova per la prestigiosa etichetta Biscoito Fino prima di uscire in Italia per Egea. Il progetto vede, tra le tante, la preziosa presenza dello stesso Buarque, che duetta con Susanna Stivali in italiano in uno dei brani tradotti appositamente dalla cantante e diventato «Morena dagli occhi d’acqua». Nel disco figurano anche il grande compositore Francis Hime, che ha curato l’arrangiamento di alcuni brani, il violoncellista di fama internazionale Jaques Morelembaum e, ancora, Rita Marcotulli, una delle figure più originali del jazz europeo, il nuovo astro nascente tra i giovani cantautori brasiliani, Cicero, e Cristina Braga, tra le più apprezzate arpiste brasiliane, oltre ai musicisti che stanno accompagnando Susanna Stivali nei concerti in Italia.

La forza del progetto sta, dunque, proprio nell’incontro tra due culture musicali diverse e lingue diverse, che si sono spesso incontrate nella musica di Chico, da sempre innamorato dell’Italia e della musicalità dell’idioma italiano. Il progetto è, infatti, caratterizzato dalle trasposizioni di alcuni tra i più autorevoli autori e traduttori di Chico Buarque, da Sergio Bardotti, grande amante della cultura brasiliana e amico dell’artista carioca, ad altri grandi nomi della scena italiana, da Bruno Lauzi a Ivano Fossati a Vinicio Capossela e, ultimo in ordine di tempo, l’esperto di musica brasiliana, Max de Tomassi.

Costo dei biglietti, 20 euro settore A, 15 euro settore B (5 euro per studenti sino a 26 anni). Info e vendita associazione Nel Gioco del Jazz, via Principe Amedeo 233, Bari, tel. 338.9031130-351.2101227, oppure c/o Centro Musica in corso Vittorio Emanuele 167, tel. 080.5211777. Biglietti online sul circuito liveticket.it.