Bari, giunta approva progetto preliminare riqualificazione lungomare Starita – Umberto Giordano

67

L’approvazione questa mattina

logo BariBARI – Questa mattina la giunta comunale ha approvato il progetto preliminare per il recupero e la valorizzazione del lungomare Starita e Umberto Giordano per un importo complessivo di 2.500.000 euro. Gli interventi previsti riguarderanno la zona fronte mare a nord del quartiere San Cataldo, dal Cus fino all’incrocio con viale Paolo Pinto.

Già nei mesi scorsi sono stati avviati una serie di lavori per un restyling “soft” che ha riguardato il recupero e la sistemazione dei parapetti in pietra e l’installazione di candelabri ornamentali, nei pressi della Fiera del Levante, simili a quelli già esistenti sul lungomare Nazario Sauro e Imperatore Augusto. In continuità con questi primi interventi, l’amministrazione intende proseguire con le opere di riqualificazione che riguarderanno il rifacimento e la risagomatura della superficie dei marciapiedi e dei piani viabili, il tutto mirato ad una migliore compatibilità con la fruizione pedonale, che da qualche anno ha caratterizzato la zona. Nello specifico, i marciapiedi saranno riqualificati con i nuovi materiali utilizzati dall’amministrazione in altre zone della città, attraverso la rimozione di quelli attuali in diversi tratti attualmente in asfalto. Sarà interamente sostituito anche il manto stradale.

La nuova configurazione, oggetto della progettazione, è stata immaginata per favorire la viabilità pedonale assicurando percorsi sicuri e confortevoli. Per quanto riguarda la superficie stradale, i lavori costituiranno l’occasione per rivisitare anche il sistema di raccolta e deflusso delle acque meteoriche.

L’attenzione alla riqualificazione di tutte le zone del waterfront della città è una cifra di questa amministrazione – spiega Pino Galasso –, per questo, in continuità con i grandi progetti su cui l’amministrazione ha lanciato concorsi di idee, stiamo portando avanti progetti di riqualificazione di altri tratti del lungomare per consentire ai cittadini una maggiore fruizione del litorale. Nello specifico, il tratto in oggetto negli ultimi due anni ha visto anche sperimentazioni di chiusure al traffico delle auto molto apprezzate sia dai commercianti sia dai cittadini, che con l’arrivo delle belle giornate trascorrono il loro tempo libero sul mare. Contiamo, quindi, di concludere entro la fine dell’anno l’iter della progettazione e di essere pronti per avviare la gara e subito dopo i lavori”.