Bari, giunta approva candidatura al bando ministeriale di una serie di interventi di messa in sicurezza e noleggio strutture modulari nelle scuole cittadine

3

municipio bari

BARI – Su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, la giunta comunale ha approvato questa mattina la proposta di candidatura di una serie di interventi relativi a varie scuole del territorio comunale nell’ambito dell’avviso pubblicato dal ministero dell’Istruzione per l’assegnazione di risorse agli enti locali, titolari delle competenze relative all’edilizia scolastica (L. 11 gennaio 1996, n. 23), per affitti, noleggi di strutture modulari temporanee e lavori di messa in sicurezza e adeguamento di spazi e aule scolastiche.

Obiettivo del bando nazionale è quello di garantire la ripresa in presenza delle attività didattiche per l’anno scolastico 2021-22.

Gli interventi individuati nel provvedimento di candidatura riguardano i lavori di messa in sicurezza delle scuole d’infanzia “Borsellino”, primaria “Falcone” e secondaria di 1° grado “Falcone Borsellino”, in via Cassala 12, alla Stanic, per un totale di 256mila euro, e gli analoghi lavori di messa in sicurezza per la scuola primaria “Falcone Borsellino” e secondaria di 1° grado “Falcone Borsellino” del plesso Cirielli, in via Molise, al San Paolo, per 124mila euro.

Si tratta per lo più di interventi di manutenzione di tipo straordinario quali spicconatura, ripristino e impermeabilizzazione dei muri di tamponamento e della copertura degli edifici scolastici in oggetto.

Per le scuole secondaria di 1° grado Fraccacreta, in via Volpe 16, a Palese, primaria Dalesio, in via Pepe 2, a Carbonara, secondaria di 1° grado De Marinis, in via Colonna 1, a Carbonara e primaria Iqbal, in via Omodeo 25, a San Pasquale, sono invece previsti interventi di affitto e noleggio di strutture modulari temporanee per complessivi 150.000 euro.

Con la candidatura di questi interventi, per la quale ringrazio il collega Galasso e i funzionari dell’IVOP – dichiara l’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romano – contiamo di poter destinare altri 530mila euro alle scuole cittadine, da un lato per garantire interventi edili di manutenzione straordinaria, dall’altro per coprire le spese necessarie per l’affitto di strutture modulari, il tutto con il solo obiettivo di garantire un rientro a scuola in sicurezza per tutti i nostri bambini e ragazzi. Da oltre un anno, con i funzionari degli uffici comunali, dopo aver incontrato i dirigenti scolastici e verificato insieme la necessità di nuovi spazi, vagliando le soluzioni migliori, ci siamo impegnati ad intercettare ogni risorsa utile a rendere le scuole comunali più funzionali e sicure in chiave anticovid, ripensando anche gli spazi esterni, laddove presenti, e rimodulando le aule e i gli altri ambienti scolastici così da ricavare spazi che possano garantire il necessario distanziamento. Grazie ai fondi di questo avviso, inoltre, potremo completare la riqualificazione della scuola Cirielli, dove grazie a un precedente finanziamento stiamo realizzando una nuova palestra“.