Bari, giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo: al via il contest nelle scuole

6

giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo_al via il contest nelle scuole

BARI – Oggi, 2 aprile, Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, l’assessorato alle Politiche educative, in collaborazione con l’Ati che gestisce il servizio di assistenza specialistica (capofila cooperativa Occupazione e Solidarietà) lancia un contest rivolto a tutte le scuole baresi. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere la partecipazione attiva di studenti, famiglie, educatori e insegnanti che vogliano esprimersi sul tema dell’autismo, che in Italia colpisce un bambino su 77, dando valore al contributo di tutti i partecipanti per dar vita a un messaggio corale che esprima i sentimenti e le emozioni di ciascuno, per condividere ciò che spesso non è visibile.

L’invito è quello di creare un “movimento sensibile all’arte e all’autismo” attraverso post di educatori, insegnanti, famiglie, studenti e di chiunque voglia parteciparvi associando un’opera d’arte a un messaggio di sensibilizzazione.

Nel mese di maggio verrà anche pubblicato un elaborato che raccoglierà i contributi pervenuti all’indirizzo mail assbari@occusol.org.

Se tutti i bambini stanno soffrendo la lontananza dalla scuola, dai compagni e dalle relazioni – commenta l’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romano – i bambini con disturbi dello spettro autistico stanno vivendo una condizione di grande difficoltà che rischia di compromettere equilibri molto delicati anche a causa dell’interruzione di tutte le attività extrascolastiche. Il contest rivolto a tutte le scuole baresi è l’occasione, quindi, per avviare una riflessione collettiva sulla dimensione dell’autismo e per sensibilizzare tutte le componenti del mondo della scuola a favorire una piena inclusione. Conosciamo bene il contesto in cui vivono bambini e i ragazzi autistici, seguiti con grandi sacrifici dalle loro famiglie, e questa iniziativa è pensata anche per loro“.