Bari, firmato l’accordo tra le associazioni di rappresentanza dei proprietari di immobili commerciali e il sindaco per la riduzione sul canone

19

firmato l'accordo con le associaizoni di rappresentanza dei proprietari di immobili commerciali per riduzione canone

BARI – Questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha sottoscritto l’accordo applicativo del protocollo siglato il 7 maggio scorso con APPC, ASPPI, Confabitare, Confedilizia, Federproprietà e UPPI. Le associazioni si sono rese disponibili a ridurre nella misura tra il 10 e il 20% i canoni relativi ai tre mesi per i quali il governo ha disposto il recupero del 60% del credito di imposta.

Sono soddisfatto per la disponibilità dimostrata a individuare le modalità più efficaci per neutralizzare gli effetti negativi che il blocco delle attività commerciali ha determinato sul tessuto economico della città – commenta il sindaco -. Stiamo cercando di sostenere con il massimo dell’impegno la fase di ripartenza degli esercizi commerciali cittadini per restituire appeal e vitalità a quella che era la principale vocazione economica cittadina. Sono particolarmente contento che il raggiungimento di questo obiettivo sia stato condiviso anche con i rappresentanti dei proprietari“.

A sottoscrivere l’accordo applicativo sono stati Mauro Simone – APPC, Angela Gabriele – ASPPI, Nino Giorgio – Confabitare, Michele Zippitelli – Confedilizia, Giuseppe Tatarella – Federproprietà e Gianluca De Lucia – UPPI.