Bari, fiera e sagra di San Nicola 2017: in pubblicazione l’avviso per la concessione dei posteggi agli operatori ambulanti

Palone: “Abbiamo aumentato le postazioni per garantire maggiore partecipazione agli operatori autorizzati”

logo BariBARI – L’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone rende noto che è in pubblicazione sul sito del Comune l’avviso per la concessione temporanea dei posteggi nell’ambito della “fiera e sagra di San Nicola 2017” in programma, come di consueto, nei giorni 7, 8 e 9 maggio prossimi.

Gli operatori interessati all’assegnazione degli spazi per la vendita di, prodotti artigianali, prodotti dell’enogastronomia pugliese, prodotti non alimentari, o titolari di paninoteche mobili – fast food, friggitorie e street food, purché muniti di titolo abilitativo all’esercizio del commercio su area pubblica (sia di tipo “A” sia di tipo “B”), potranno avanzare domanda al Comune utilizzando l’apposito modulo allegato all’avviso.

La concessione di posteggio sarà valida solo per l’edizione 2017 della manifestazione e ad ogni operatore non sarà rilasciata più di una concessione.

Nella domanda dovrà essere indicata la zona di interesse con l’eventuale numero di preferenza dello stallo. Le zone di lungomare occupate dalla manifestazione e gli stalli da assegnare sono, indicativamente:

· sagra/fiera lato mare – lungomare Imperatore Augusto: massimo 57 posteggi, riservati principalmente allo stazionamento di paninoteche mobili – fast food, friggitorie e street food;

· sagra/fiera lato terra – lungomare Imperatore Augusto: massimo 95 posteggi;

· sagra/fiera prolungamento lato terra – da via Genovese al Fortino Sant’Antonio: massimo 26 posteggi;

· sagra/fiera prolungamento lato terra – da piazza IV Novembre a via Genovese: massimo 5 posteggi;

· sagra/fiera prolungamento lato terra – via Genovese: massimo 3 posteggi.

In ogni caso nessuna occupazione sarà autorizzata oltre il limite dell’incrocio tra il lungomare Imperatore Augusto e corso Vittorio Emanuele.

Quest’anno abbiamo previsto un aumento delle postazioni autorizzate che da circa 150 passano a 186 – spiega Carla Palone -. Questo perché vogliamo incentivare il più possibile le attività legali che avranno modo e spazio per partecipare alla manifestazione più amata dai baresi. Con questo avviso ci muoviamo per tempo per assegnare gli spazi autorizzati, con l’obiettivo di gestire al meglio le procedure in vista della nuova edizione della festa. Intanto, grazie alla collaborazione con le associazioni di categoria, in particolare quest’anno con Confesercenti, 12 operatori ambulanti stanno frequentando gratuitamente il corso per ottenere la licenza di somministrazione di alimenti e bevande che gli consentirà di lavorare nel rispetto delle regole e partecipare già da ora ad avvisi come quello che stiamo pubblicando. Questo perché vogliamo mettere tutti nelle condizioni di lavorare, vogliamo offrire ai baresi e ai tanti visitatori una festa di qualità e goderci la tre giorni nel rispetto delle regole e del divertimento di tutti”.

Ai fini della graduatoria le istanze saranno esaminate e saranno formate graduatorie distinte per ciascun tratto tra quelli suindicati utilizzando i seguenti criteri:

a) professionalità acquisita nella fiera/sagra di San Nicola a partire dall’annualità 2009, determinata in base al numero di volte che l’operatore vi ha partecipato (punti 10 per ogni annualità per un massimo di 50 punti);

b) anzianità di iscrizione presso il Registro delle Imprese di commercio al dettaglio su aree pubbliche riferita a quella del soggetto titolare al momento della partecipazione al bando (anzianità di iscrizione fino a 5 anni punti 40, maggiore di 5 anni fino a 10 anni punti 50, oltre i 10 anni punti 60);

c) a coloro che, unitamente all’istanza di assegnazione del posteggio, produrranno autocertificazione di regolarità contributiva saranno assegnati punti 3;

d) in caso di parità di punteggio si terrà conto dell’ordine cronologico di arrivo delle domande.

Il termine ultimo per la ricezione delle istanze, che dovranno essere inviate esclusivamente via pec all’indirizzo: suap.comunebari@pec.rupar.puglia.it scade il prossimo 10 aprile.

Il 21 aprile 2017 sarà pubblicata la graduatoria degli aventi diritto insieme all’elenco delle domande ritenute inammissibili; dal 3 al 5 maggio gli aventi diritto, o un loro delegato, dovranno presentarsi, muniti di copia del documento di riconoscimento e marca da bollo da € 16, presso gli uffici della ripartizione Sviluppo economico, in largo Chiurlia27, per il ritiro della concessione del posteggio. Il mancato ritiro varrà a tutti gli effetti come rinuncia alla partecipazione alla manifestazione.

Come specificato nell’avviso, la pubblicazione delle graduatorie sul sito ufficiale del Comune di Bari www.comune.bari.it – area tematica “Commercio, imprese e demanio marittimo”, nonché l’affissione presso gli uffici siti al primo piano della ripartizione Sviluppo Economico in largo Chiurlia27, equivale a notifica agli operatori, pertanto non seguirà comunicazione ai singoli partecipanti.