Bari, all’arena della scuola Duse la serata di premiazione del Premio letterario Fortuna

22

terminati-lavori-a-bari-vecchia

BARI – Domani, sabato 12 settembre, alle ore 20.30, presso l’arena dell’Istituto Comprensivo Eleonora Duse, si svolgerà la serata di premiazione della sesta edizione del Premio letterario Fortuna, il concorso nazionale organizzato dall’associazione culturale Artemisia.

L’evento, patrocinato da Comune di Bari, Città Metropolitana, Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari e Federazione italiana teatro amatori (Fita), sarà presentato da Mariella Lippo e Maria Passaro con Franca Pastore, per la regia di Ernesto Marletta. La serata sarà introdotta dal dirigente dell’Istituto Duse, Gerardo Marchitelli, e dagli interventi del presidente della commissione Culture del Comune di Bari, Giuseppe Cascella, e del presidente regionale Fita, Annamaria Carella.

La cerimonia di premiazione dei finalisti si alternerà a momenti artistici offerti dagli ospiti della serata: “Sudamerica” con Mike Zonno, Betty Lusito, Gianfranco Gabriele e Enzo Falco, “Omaggio a Mariolina De Fano” di Nicola Pignataro, “Lettera a mio padre” di Manfredi Borsellino interpretata da Ernesto Marletta. La premiazione sarà arricchita inoltre da letture teatrali affidate agli attori Ernesto Marletta, Pino Matera, Giuseppe Trotta, Delia Sassanelli e Riccardo Palamà.

La giuria, composta da professionisti ed esponenti della cultura di Bari, ha individuato tre finalisti per sezione, mentre il vincitore sarà proclamato nel corso della serata cui assisteranno sia i finalisti sia i giurati. Saranno, inoltre, consegnati due Premi speciali della sezione Narrativa per l’infanzia, uno decretato dalla giuria di competenza del Premio e uno decretato dal Dipartimento di Lettere della Scuola Duse, premio speciale “Eleonora Duse”.

La serata, a ingresso libero con prenotazione (artemisiaquattro@gmail.com – 349 1526632), sarà organizzata in osservanza delle linee guida anti-Covid, come da decreto governativo.

Fotografo della serata sarà Vito Signorile.