Bari, al via negli spazi di Casa delle Culture il laboratorio artigianale per la creazione delle Pigotte

8

BARI – Al via domani, giovedì 24 febbraio, nel centro polifunzionale Casa delle Culture, in via Barisano da Trani, al San Paolo, il laboratorio di manufatti aperto a tutta la cittadinanza e pensato per favorire piccoli momenti di socialità e sostenere i progetti dell’UNICEF attraverso l’iniziativa “Adotta una Pigotta”.

Grazie ad un’intesa con i comitati provinciali per l’UNICEF di Bari e Foggia, infatti, Casa delle Culture ha aderito al progetto entrando così a far parte della rete di enti coinvolti nella realizzazione di laboratori delle famose bambole di pezza. Adottare una Pigotta vuole dire aiutare i più piccoli che si trovano in difficoltà, sostenere l’UNICEF e i progetti con cui prova a raggiungere ogni bambino in pericolo, ovunque si trovi, somministrando vaccini, alimenti terapeutici, costruendo pozzi, scuole e portando assistenza.

Il laboratorio delle Pigotte, che si svolgerà tuttii giovedì dalle ore 16 alle 18, è a numero chiuso: vi si può partecipare previa prenotazione al numero 345.5409800 o via mail a sportellolavorocasadelleculture@reteoltre.it. Si tratta di una nuova occasione per vivere e condividere esperienze di comunità tra giovani migranti accolti e residenti. L’iniziativa diventa anche una metafora ideale per chi cerca di riannodare i fili della propria vita, specialmente per chi è stato costretto a lasciare il proprio Paese a causa di violenze, guerre, miserie, persecuzioni. Un modo per mettere in campo creatività, fantasia e abilità manuali.