Bari, al Teatro Forma si ride con la commedia della compagnia romana ed Echo Events

3

coppie-foto-di-vincenzo-fedecostante

BARI – Giovedì 18 novembre al teatro Forma di Bari per la rassegna di teatro, musica e cabaret “Sorrisi e canzoni” diretta artisticamente da Fabiano Marti e organizzata dall’associazione culturale Echo Events, diretta da Donato Sasso, andrà in scena la commedia “Coppie felicemente infelici”, della compagnia teatrale romana Uao e diretto dal regista e attore Claudio Insegno.

Questo lavoro mette in mostra un divertente mix delle umane fragilità in cui si prendono di mira le piccole insopportabili abitudini che minano l’amore. Una cena tra due coppie di amici diventa una “festa” di divorzio, l’occasione nella quale emergono le caratteristiche comiche e grottesche dei quattro protagonisti.

A caratterizzare questo lavoro – ha spiegato Federico Perrotta – è la sua messa in scena. Il suo svolgimento è particolarissimo. Si parte dalla cena che ha un motivo ben preciso, poi si susseguiranno flashback che coinvolgeranno le coppie e movimenteranno la commedia, che è, tra l’altro, ricca di colpi di scena”.

In una serata di “festeggiamenti” per il divorzio l’appuntamento conviviale si trasforma in un vero e proprio viaggio nel tempo per le due coppie di amici: vengono ripercorsi alcuni momenti delle loro storie d’amore. Durante questo cammino si cerca di capire, se possibile, qual è stato il momento in cui tutto si è distrutto a tal punto da diventare un gioco al massacro anche nell’incolpare il proprio partner delle presunte o reali mancanze ed esagerazioni, forse anche per trovare finalmente un punto di incontro, se davvero esiste. Da queste situazione scaturiranno una serie di divertenti e grottesche situazioni, dove l’amore romantico sembra un parametro irraggiungibile, dove l’uomo e la donna si scontrano per non incontrarsi mai, dove la vita di coppia è sostenibile ma solo da single ed in “Coppie felicemente infelici”. I quattro capiranno che ciò che l’amore ha unito, il matrimonio può separare. Ma qualcosa di inaspettato succederà. Di certo la risata è garantita.

Con questo spettacolo io rido molto. Questo perché c’è grande sintonia con gli attori e soprattutto grazie all’affinità lavorativa che ho con il regista, che è anche in scena Claudio Insegno. Con lui lavoro dal 2002 e questo si nota in uno spettacolo che già funziona molto bene per la tematica già esplosiva di per sé”.

Sul palcoscenico con Federico Perrotta e Claudio Insegno ci saranno anche Valentina Olla e Sabrina Pellegrino, Marco D’Angelo e Giulia Perini.