Bari, al Museo civico la mostra “A fest. Santi bande fuochi luminarie cibo nelle piazza pugliesi”

terminati-lavori-a-bari-vecchia

Domani la performance “La luna dietro gli ulivi”

BARI – In occasione della mostra “A Fest. Santi Bande Fuochi Luminarie Cibo nelle piazze pugliesi” si terrà domani, venerdì 1 febbrai, alle ore 20.00 presso il Museo Civico di Bari, la performance musicale “La luna dietro gli ulivi” canti e musiche popolari in trame d’amore, a cura di Benedetta Lusito (voce) e Pino Petrella (chitarra barocca e tiorba).

Il progetto musicale, in perfetta sintonia con la mostra accolta nel Museo Civico sulle feste popolari, parte dall’idea che la Puglia e tutte le regioni del Sud Italia abbiano in comune la dea poesia. Attraverso la lirica, la musica, il canto e il teatro, il Sud continua a incantare con la bellezza del suo territorio unico, in cui si sono avvicendate storie di uomini e donne che hanno cantato alla luna, suonato in mezzo agli ulivi e recitato dinanzi al mare.

Partendo dal Cinquecento e attraversando secoli di storia, domani si viaggerà nel tempo. Il passato tornerà a rivivere in modo originale e romantico, anche grazie all’utilizzo di antichi strumenti musicali come la tiorba, la chitarra barocca e i tamburi a cornice, magistralmente suonati dal maestro Pino Petrella, che creeranno atmosfere magiche rese sapientemente da sonorità sconosciute, grazie alla voce di Benedetta Lusito.

Prima del concerto, dalle 19.00 alle 20.00, sarà possibile visitare la collezione permanente del museo e immergersi nell’effervescente e creativo mondo delle feste patronali che l’appassionato cultore di Capurso Pasquale Mariella (1973-2014) ha documentato con manifesti, audio, foto, testimonianze, partiture. Uno spaccato di quasi mezzo secolo di storia religiosa e civile della Puglia, arricchito in questa mostra dalle foto di Angelo Saponara, dalle luminarie di Faniuolo e dagli gli audio-video di brani musicali delle bande da giro.