Bari, affidato in concessione il locale/bar all’interno del giardino “Mimmo Bucci”: a giorni la consegna delle chiavi

6

logo Bari

BARI – L’assessore Vito Lacoppola rende noto che è stato sottoscritto questa mattina, negli uffici della ripartizione Patrimonio, il contratto di concessione in uso, della durata di sei anni, del locale / bar e degli annessi servizi igienici esistenti all’interno del giardino comunale intitolato a Mimmo Bucci, nel quartiere Libertà.

Come noto la gara per l’affidamento in concessione del piccolo immobile, esperita nel 2018, era andata deserta, ma lo scorso settembre è pervenuta una manifestazione di interesse da parte di un privato, alle stesse condizioni previste dal bando (con un canone di locazione annuale complessivo pari a 1660 euro), poi accolta dall’amministrazione comunale a seguito della verifica dei requisiti previsti dal codice degli appalti.

Siamo soddisfatti di questo risultato – commenta Vito Lacoppola – che consentirà da un lato di riqualificare il chiosco, restituendolo alla funzione per cui era stato pensato, dall’altro di valorizzare uno spazio pubblico di grande valenza simbolica oltre che sociale, dotandolo di un presidio costante, necessario anche a fronte dei ripetuti episodi di vandalismo registrati in questi anni. Per contratto i costi degli eventuali interventi sostenuti dal nuovo concessionario saranno scomputati dal canone di concessione fissato. Nei prossimi giorni procederemo alla consegna dell’immobile che ospiterà un punto ristoro: il titolare della concessione è un nostro concittadino con esperienza nel settore della ristorazione proprio nel quartiere Libertà. Il nostro auspicio è che questa nuova gestione possa configurare una nuova vita per il giardino Mimmo Bucci, che a tutt’oggi rappresenta uno dei pochi spazi verdi del quartiere, affinché possa essere vissuto in tranquillità dai residenti“.