Bari, affidati due locali dismessi alle associazioni di Torre a Mare

50

Palone: “Il nostro obiettivo è valorizzare gli immobili in disuso e le attività delle associazioni”

assessore palone affida locali torre a mare associazioniBARI – Questa mattina l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone ha consegnato a due associazioni le chiavi dei locali siti a Torre a Mare, appartenenti al Demanio marittimo dello Stato, un tempo sede di uffici e alloggi della Capitaneria di Porto e successivamente dismessi e affidati alla ripartizione Sviluppo economico. Attraverso una delibera di giunta l’amministrazione comunale aveva, infatti, evidenziato la volontà di affidare questi immobili alla comunità e alle realtà associative impegnate sul territorio per un’opportuna valorizzazione sociale e culturale degli spazi concessi. I due appartamenti sono stati affidati alla pro loco di Torre a Mare e ad Emergency Torre a Mare, associazioni molto attive sul territorio che ne avevano fatto richiesta.

“Con la consegna di questi due appartamenti – ha commentato l’assessora Palone – potremo consentire a dei cittadini e a delle associazioni di impegnarsi nella promozione delle loro attività a beneficio di un territorio molto vissuto, in particolare durante la stagione estiva. In questi mesi abbiamo valutato i progetti presentati dalle due associazioni ritenendoli conformi alle indicazioni e alla volontà di valorizzare il territorio e promuovere attività aperte al quartiere. Siamo convinti che le due unità immobiliari potranno diventare un punto di riferimento per la realizzazione di iniziative sociali, culturali e turistiche significative anche per altri settori dell’economia locale. Molto importante sarà anche l’attività di Emergency che potrà assicurare un presidio sanitario e di primo soccorso, particolarmente utile proprio nel periodo estivo”.