Bari, dal 5 al 7 dicembre ‘Che mondo è, questo’: il nuovo spettacolo della Compagnia Sala Prove

14

All’Istituto penitenziario Fornelli di Bari tre repliche; in scena attori detenuti e non

BARI – Tre repliche all’Istituto penitenziario ‘N. Fornelli’ di Bari per Che mondo è, questo, spettacolo della Compagnia Sala Prove in programma dal 5 al 7 dicembre alle ore 20.30. L’appuntamento è sintesi del Sala Prove, progetto di Teatri di Bari che da 25 anni viene curato all’interno del carcere minorile da Lello Tedeschi, portando in scena attori detenuti e non.

Un lavoro che inaugura un nuovo percorso, Teatro Altrove, una piccola scuola di teatro (in) carcere rivolta ai giovani detenuti dell’Istituto e a giovani esterni dai 18 ai 35 anni che intendono approfondire la pratica d’attore.

“Che mondo è, questo… Guardiamoci intorno: precipitiamo. E il problema non è la caduta. E nemmeno l’atterraggio, ormai – racconta Tedeschi – Ma la voragine, profonda e insanabile, che si potrebbe provocare, inghiottendoci tutti. Una voce, dal film Nostalghia di Tarkovskij, ci ha ricordato che forse è tempo di tornare alle basi principali della vita, senza sporcare l’acqua. E allora noi, almeno per rallentare la caduta, ci proviamo”.

Lo spettacolo è interpretato da Vito Campobasso, Daniele Caroli, Biagio De Tommaso, Martina Giannini, David Leone, Giorgia Lobuono, Alessandra Martino, Brian Peralta e Paolo William. Drammaturgia e regia Lello Tedeschi in collaborazione con Piera Del Giudice.

L’evento è a ingresso gratuito, con posti limitati: obbligatoria la prenotazione inviando via mail una copia del documento di identità all’indirizzo mail botteghino@teatrokismet.it entro e non oltre mercoledì 29 novembre.