B2F Grotte di Castellana Volley: Iniziano le prove senza appello con un incontro da brividi

42

Inizia la parte calda della stagione

mano nella mano a chietiGROTTE DI CASTELLANA (BA) – Ci siamo. Entriamo nella fase caldissima della stagione e lo facciamo contro un’avversaria che più ostica non poteva essere! La capolista Libera Virtus Cerignola ci attende in casa sua domenica 2 aprile alle 18 per la quintultima giornata del campionato nazionale di volley femminile di serie B2, girone H.

E ci attende con il coltello tra i denti memore della prima sconfitta subita in questo campionato, proprio a Castellana contro di noi. Ma a questo punto della stagione – per noi mancano solo quattro gare al termine perchè ci tocca il turno di riposo – un avversario vale l’altro. Non si può più sbagliare, bisogna raccogliere tutto quanto possibile e non importa che questi avversari siano la prima in classifica, poi una squadra in piena lotta per la salvezza, il Minturno, quindi Manfredonia, seconda in classifica ed infine la Pvg Bari, squadra in netta ripresa che vuole regalare qualche soddisfazione al proprio pubblico.
Come si può vedere dalla tabella, il Cerignola ha la promozione diretta a portata di mano, anche perchè ha una gara in più da disputare, mentre per le altre tutto è possibile. Abbiamo inserito anche l’Asem Bari che nutre ancora qualche debole speranza perchè deve disputare cinque gare contro le quattro delle altre, ma, di contro, deve vedersela con la prima, la seconda e la quarta della classe. Una missione quasi impossibile.
Allora, tra Manfredonia, Grotte Volley e Brindisi-San Vito chi dovrà rinunciare all’appendice playoff?

Parliamo di noi. Nelle ultime due gare abbiamo rimediato una pesante sconfitta a Sant’Elia ed abbiamo avuto una prestazione in chiaro-scuro in casa contro l’Asem Bari e quindi le nostre Atlete hanno un impegno inderogabile: devono dimostrare a pubblico e società che la fiducia in loro è ben riposta.
Queste ragazze, dalla prima all’ultima, sono state espressamente scelte, non sono capitate a Castellana per caso. Sono state selezionate tra tante, proprio per la loro bravura e per le loro caratteristiche che non possono certo essere offuscate da due prestazioni non esaltanti.
Comunque vada, nessuno potrà togliere a questa società ed a queste splendide ragazze l’enorme merito di aver riacceso a Castellana la passione e l’interesse per il Volley femminile.
Gli spalti hanno ripreso vita, i tamburi, i cori, gli applausi sono tornati come in passato a Castellana e questa squadra ha nelle proprie mani non solo il proprio futuro, ma anche l’avvio di una nuova entusiasmante avventura nel Volley che conta. In bocca al lupo Grottine, andiamo avanti sorridenti e mano nella mano, come nella prima di campionato. Non esistono avversari imbattibili! Tutta Castellana è con voi.