ASL Lecce, il DG Rodolfo Rollo ha scelto: Roberto Carlà è il nuovo Direttore Sanitario

direttore sanitario roberto carlà

I dettagli

LECCE – Roberto Carlà è il nuovo Direttore Sanitario della ASL Lecce. Il Direttore Generale Rodolfo Rollo, per coprire questo importante ruolo, ha deciso di puntare su una professionalità di valore selezionata all’interno dell’azienda sanitaria, in linea di continuità rispetto ai percorsi già avviati.

Carlà, infatti, proviene dal Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN) Area Nord, in cui ha ricoperto l’incarico di Direttore per diversi anni, anche come coordinatore per l’intera ASL Lecce. 54 anni, laureato in Medicina e Chirurgia, con due specializzazioni (in Otorinolaringoiatria e Igiene e Medicina Preventiva), nel curriculum del dr. Carlà spicca la grande esperienza accumulata nel Dipartimento di Prevenzione, nell’educazione alla Salute e in particolare nella sicurezza alimentare, con diversi incarichi a livello regionale: dal 2007 è stato referente regionale in materia di igiene e sicurezza alimentare, nonché auditor regionale nelle diverse ASL pugliesi e coordinatore di numerosi gruppi di lavoro che si occupano di queste materie. Importante l’impegno di Carlà in seno alla Commissione Salute della Conferenza Stato-Regioni e come referente tecnico del Piano Regionale Integrato dei controlli in materia di sicurezza alimentare, nonchè quale punto di riferimento regionale per l’aggiornamento del Piano Nazionale Integrato dei controlli. Corposa la sua attività nel campo dei controlli, delle certificazioni e della prevenzione nutrizionale, in materia di sanità veterinaria e sicurezza alimentare, da ultimo come referente tecnico del Dipartimento regionale Promozione della Salute per l’elaborazione dei nuovi piani regionali di controllo. Impegnato anche come referente per diversi programmi nazionali (OKKIO alla Salute) e internazionali di sorveglianza (HBSC e GYTS, sulla salute a scuola e sull’uso di tabacco).

Per il DG Rollo, l’individuazione del nuovo Direttore Sanitario è la classica chiusura del cerchio: “Con la nomina di Carlà – spiega – il vertice gestionale della ASL viene completato e torna ad avere una configurazione operativa ottimale che ci consente di guardare con fiducia alle prossime sfide che attendono la Sanità pubblica leccese. Faccio i miei migliori auguri di buon lavoro al dr. Carlà, con la consapevolezza d’avergli affidato un ruolo difficile e complesso e, insieme, con la certezza che saprà mettere le sue qualità umane e professionali al servizio dei cittadini leccesi e dell’azienda sanitaria“.