Arriva a Crispiano la prima rassegna di teatro per famiglie

35

pierino il lupo tib 2018

Teatro, laboratori ed eventi per un inverno a misura di famiglia

CRISPIANO (TA) – In un’epoca segnata dal touchscreen, educare i bambini alla bellezza dell’ascolto e del teatro assume un valore ancora più prezioso: ecco perché Il Posto delle Favole, rassegna di teatro per famiglie organizzata da Armamaxa Teatro, che da 12 anni riempie di storie e sorrisi il Teatro Comunale di Ceglie Messapica, è un’esperienza da valorizzare e moltiplicare. Da questa necessità, e dopo l’entusiasmante esperienza al Parco Archeologico di Santa Maria di Agnano con Teatro Madre, nasce l’idea di creare, in una nuova comunità e in nuovo territorio, una rassegna di teatro interamente dedicata ai bambini e alle loro famiglie.

Nasce così, il “Il Nuovo Posto delle Favole”, una rassegna che vedrà nel comune di Crispiano il suo epicentro con 5 spettacoli di teatro tout-public e una grande festa di piazza, e che coinvolgerà anche Francavilla Fontana e Ceglie Messapica con attività e laboratori dedicati a ragazzi e adulti under 35.

“Il Nuovo Posto delle Favole”, organizzato da Armamaxa Teatro, Circolo Arci-Uisp Crispiano ‘Mariella Leo’, il Comune di Crispiano, Le Radici e le Ali Arciragazzi di Francavilla e l’Ass. Unitre di Ceglie Messapica, e vincitore di “Periferie al Centro”, intervento di Inclusione culturale e sociale promosso dalla Regione Puglia e dal Teatro Pubblico Pugliese, avrà inizio sabato 11 gennaio, con lo spettacolo “La Storia di Pierino e il Lupo” di Tib Teatro (per tutti; dai 4 anni): il fascino della composizione di Prokofiev sta nella felice intuizione di far raccontare la storia con la musica, di fare di ogni strumento dell’orchestra un personaggio.). Per questo la compagnia bellunese, racconterà al pubblico di Crispiano questa storia con i nostri strumenti: la parola e il corpo, la danza e le immagini. Mentre la partitura musicale corre libera, nella straordinaria esecuzione di Claudio Abbado, nelle zone di racconto già insite nell’opera, Tib Teatro interverrà con il loro modo di raccontare, che assomiglia a quello antico dei cantastorie o cantastorie, e che risiede soprattutto nella voglia di cantare, di donare, di rendervi partecipi e persino protagonisti… insieme a Pierino, l’oca, il gatto, il nonno, l’uccellino. Una storia semplice, immediata e vivace, raccontata con freschezza e immediatezza.

Il resto della programmazione de “Il nuovo posto delle Favole” verrà presentato in conferenza stampa, venerdì 3 gennaio, alle ore 11.30, presso la Biblioteca Comunale di Crispiano: l’incontro, aperto a tutta la comunità, sarà l’occasione per presentare tutti gli appuntamenti programmati nelle diverse città e i partner coinvolti, ma anche per assaporare una piccola anticipazione attraverso le letture di Enrico Messina e Daria Paoletta, direttori artistici della rassegna.

Tutti gli spettacoli si svolgeranno nel Teatro Comunale di Ceglie Messapica: il costo del biglietto è di 6 euro; anche a Crispiano, come avviene da anni a Ceglie Messapica, verrà replicata la tanto amata formula BENVENUTI NONNI: per ogni nipote che acquista un biglietto, un nonno entra gratis. E’ già possibile prenotare i biglietti per lo spettacolo “La storia di Pierino e il Lupo” contattando il botteghino al + 39 389 265 6069.