Aperte le iscrizioni per l’offerta formativa del Polo Liceale “Galilei – Curie” di Monopoli

18

locandina iscrizioni e offerta formativa

I dettagli

MONOPOLI (BA) – Aperte le iscrizioni al Polo Liceale “Galileo – Curie” di Monopoli con la nuova Offerta Formativa 2020/2021. Si tratta di un’offerta dinamica, variegata, attenta alle richieste e alle sempre nuove esigenze del territorio e per programmare una formazione in grado di orientare meglio nelle scelte degli studenti del Polo Liceale.

Tante le novità salienti del piano triennale che propone, a perfezionamento e arricchimento degli indirizzi tradizionali, ben sette potenziamenti che prevedono l’aggiunta di ore di insegnamento specifico in base ai diversi indirizzi.

Si tratta di Beni Culturali o Biomedico per il Liceo Classico, Biomedico oLaboratorio di Progettazioneo Classe Digitale per il Liceo Scientifico, Turismo e Beni Culturali per il Liceo Linguistico, Sanitario per il Liceo delle Scienze Umane e Laboratorio di Progettazione per il Liceo delle Scienze Applicate.

Ampia risulta, dunque, la possibilità di scelta per la formazione e il futuro di giovani studenti che potranno ben ponderare la curvatura specifica da attribuire al proprio percorso di studi.

Gli appuntamenti dell’Orientamento sono numerosi e mirano alla più ampia e capillare informazione, allo scopo di rendere una scelta importante, quale il percorso di studi superiore, un momento vissuto in piena consapevolezza e serenità: a partire dagli Open Day domenicali del 19 e 26 gennaio 2020 dalle ore 10.30 presso il Polo Liceale e passando per i Laboratori del Galileo previsti dal 14 al 23 gennaio 2020 in orario pomeridiano, appuntamenti essenziali saranno anche l’ormai tradizionale Notte Nazionale del Liceo Classico venerdì 17 gennaio 2020 a partire dalle ore 18.00fino alle ore 24.00e l’inedita Notte delle Scienze, venerdì 24 gennaio 2020 a partire dalle ore 17.00 fino alle ore 23.00.

Già da giorni il Polo propone stage e simulazioni di lezione a folti gruppi di studenti provenienti dalla Scuole Secondarie di primo grado del territorio, pertanto la presentazione dell’Offerta Formativa diviene punto di arrivo e, allo stesso tempo, punto di partenza di un faticoso e collettivo lavoro di ascolto, osservazione e auto-valutazione, che tanto proficuo risulta per il mondo della scuola.