Altra vittoria casalinga: il Volley Club Grottaglie è in Coppa Puglia!

48

 

foto squadra volley club grottaglie

La gara termina 3-0

GROTTAGLIE (TA) – Termina con una vittoria il girone d’andata del Volley Club Grottaglie, che continua la sua marcia netta tra le mura amiche del Palazzetto Campitelli conquistando altri tre punti nel 3-0 contro il Cassano, fanalino di coda del girone A.

Inizio complesso per gli uomini di Marasciulli sotto anche di sette lunghezze nel primo set, nel quale però è emerso ancora una volta lo spirito combattivo dei grottagliesi i quali hanno rimontato e conquistato il primo punto. Nel secondo set il Grottaglie, lievemente meno concentrato e preciso rispetto ad altre occasioni, ha continuato a sbandare leggermente depauperando un paio di situazioni di ampio vantaggio, ma la maggiore cifra tecnica dei padroni di casa ha permesso di chiudere anche il secondo gioco a proprio favore. Devastante invece il terzo set del Volley Club, aperto con un parziale di 10-1 e poi chiuso molto rapidamente.

Terza vittoria consecutiva macchiata soltanto dall’infortunio occorso alla banda Alessandro Pagano, che in questi giorni verrà valutato meglio dallo staff sanitario dei grottagliesi.

La vittoria di domenica ha consolidato ancor di più la quarta posizione del Volley Club, autentica rivelazione del campionato, il quale si è qualificato per la prima volta nella sua storia alla Coppa Puglia di Serie C. Per il Grottaglie adesso ci sarà il difficilissimo match di Casarano, valido per i quarti della competizione.

Il match, in gara unica, si svolgerà presso il Tensostatico della città leccese, venerdì 26 alle ore 21:00. Il Casarano è primo nel suo girone, il girone B, ed è Campione di coppa in carica. Una sfida molto difficile per Strada e compagni i quali sicuramente non partiranno da favoriti.

Alessandro Coratelli, centrale del Volley Club ha parlato del momento dei biancoazzurri:” Diversamente dalle aspettative quella di domenica è stato un match combattuto fino all’ultimo punto, che ha richiesto l’impegno totale di tutta la squadra e che si è rilevata unita come sempre, dimostrando ancora una volta che ogni gara ha storia a se e che nulla è mai scontato nello sport. Per quel che mi riguarda, sono stato incentivato dal fatto che fosse la prima partita giocata interamente in casa. Credo di aver dato il massimo delle possibilità, sostenuto da un tifo caloroso e sempre presente. Io e i miei compagni siamo contenti di aver potuto ricambiare con la vittoria. Adesso ci prepariamo ad un ciclo di gare difficili, partendo dal Casarano e arrivando a Cerignola e Bitonto. Sarà difficile ma noi ce la metteremo tutta.”