Alla Galleria Nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna”la presentazione del libro “Torno subito”

5

 

Appuntamento per domenica 27 settembre ore 17.30

BARI – Domenica 27 settembre alle ore 17,30 presso la Galleria nazionale della Puglia sarà presentato il libro “Torno subito” di Chiara Cannito.

All’evento interverranno: Lizia Dagostino, psicologa gestione RSU e Gabriella Falcicchio, docente di Pedagogia presso l’Università degli Studi di Bari. Le letture saranno a cura dell’Associazione teatrale Fatti d’arte, mentre al pianoforte ci sarà il Maestro Emanuele Modugno.

Chiara Cannito, nasce a Bitonto nel 1975; nel 1999 si laurea in Lettere moderne. È vicepresidente della Ulixes scs con funzione di project manager culturale ed esperta di didattica. “Torno subito” è il suo ultimo romanzo, con cui si è classificata prima al concorso letterario “Il funerale che vorrei”, indetto da Argentodorato Editore.

Programmare “l’evento degli eventi” è il lavoro di ogni agenzia di pompe funebri; quella di Torno subito, però, lo organizza a chi è ancora in vita. In una sorta di Spoon River ribaltato, la penna brillante di Chiara Cannito accompagna il lettore fino a domandarsi “Qual è il funerale che vorrei?”.

Un romanzo che spazia dallo spassoso all’introspettivo e che, tra battute esilaranti e scene tragicomiche, dimostra come raccontare la morte sia una terapia contro la morte stessa, e come ciò conduca sempre, inevitabilmente, alla vita.

Di seguito le modalità di partecipazione all’evento:

Prenotazione: obbligatoria al seguente numero 08009970820

Numero massimo di visitatori consentito: 25

Costo: gratuito

Misure anti-contagio adottate durante l’evento:

– Prima di accedere, il personale in servizio misurerà la temperatura corporea dei visitatori per assicurarsi che non sia superiore ai 37,5 °C;

– I visitatori dovranno recarsi al sito muniti di mascherina;

– Durante l’evento si dovrà rispettare il distanziamento fisico previsto, a tale scopo i posti a sedere saranno opportunamente distanziati;

– Lungo i percorsi verranno disposti dispenser dedicati per la distribuzione di gel disinfettante;

– Gli ascensori verranno utilizzati una persona per volta con l’obbligo di indossare sempre la mascherina (in caso di persone disabili è consentita la presenza di un accompagnatore sempre munito di mascherina);

– Il personale di turno vigilerà sul rispetto delle normative di sicurezza (contingentamento degli ingressi e degli ambienti comuni, rispetto del distanziamento, ecc.).