Alberobello, tra gusto e solidarietà: la Nazionale Italiana Cuochi presenta il menù delle Olimpiadi di Cucina 2016

135

Grande successo per l’allenamento del team senior NIC ad Alberobello

nazionale italiana cuochiALBEROBELLO (BA) – Dopo la sconfitta dell’Italia del calcio agli Europei, l’Italia della cucina è pronta a far sognare un’intera nazione alle Culinary Olympics, le Olimpiadi di Cucina 2016 in programma a Erfurt (Germania) dal 22 al 25 ottobre prossimo. A rappresentare l’intero stivale, la Nazionale Italiana Cuochi impegnata nella fase preparatoria che la sta portando ad allenarsi in tutta Italia.

Da nord a sud, passando per le isole, il 4 e 5 luglio il team azzurro si è incontrato in Puglia.Prima di entrare nel vivo dell’allenamento, lunedì 4 gli chef capitanati dal Team Manager Daniele Caldarulo hanno preso parte a“Festa a Mare”, evento di beneficenza a favore della lotta alla SLA. Ideatore della manifestazione il ristoratore pugliese Pasquale “Tuccino” Centrone, afflitto dalla malattia, che ha portato la magia nella sua Polignano a Mare. Una giornata all’insegna della gioia di vivere, della convivialità, del gusto e della solidarietà alla quale la NIC, sensibile ai temi sociali, non poteva mancare. Il binomio cucina-solidarietà, del resto, è consolidato all’interno di tutta la Federazione Italiana Cuochi, come dimostra il Dipartimento Solidarietà Emergenza FICguidato da Roberto Rosati. Per l’occasione di “Festa a Mare” il team senior NIC ha presentato le attività che lo vedranno protagonista in campo internazionale e hanno allietato i presenti con cooking show olimpionici.

Martedì 5 appuntamento al Ristorante Nobis del Grand Hotel La Chiusa di Chietri, ad Alberobello (BA). Qui, 60 traaddetti ai lavori, giornalisti e appassionati di cucina si sono riuniti martedì 5 per assistere all’allenamento del team senior, guidato dal Coach Pierluca Ardito, e degustare in anteprima il menù caldo con cui la squadra competerà a Erfurt rappresentando l’Italia.