Al CRD Storia Capitanata Pietro Finelli della Domus Mazziniana

7

 

“Uno è sempre l’amor patrio: Mazzini e l’invenzione dell’italianità di Dante”: appuntamento il 25 novembre presso l’Hotel Cicolella

CAPITANATA (FG) – Il CRD, Centro di Ricerca e Documentazione sulla Storia della Capitanata, da anni attivo sul territorio per la ricerca e la promozione della cultura storica, organizza per giovedi 25 novembre 2021, alle ore 18, presso la sala conferenze dell’Hotel Cicolella di San Severo, un incontro in presenza dal titolo “Uno è sempre l’amor patrio: Mazzini e l’invenzione dell’italianità di Dante” con Pietro Finelli, direttore della “Domus Mazziniana” di Pisa, già Casa Rosselli-Nathan, è il museo e Istituto storico dedicato alla figura di Giuseppe Mazzini, che abitò in questo edificio, sotto falso nome, dal 6 febbraio 1872 sino alla morte, avvenuta il 10 marzo dello stesso anno.

Dopo il lungo periodo di lockdown e di incontri solo da remoto, il CRD, guidato dalla sua presidente, Dina Contò, torna a proporre iniziative e incontri in presenza nel rispetto delle norme anti-Covid in vigore.

L’incontro con Pietro Finelli assume una duplice valenza: risponde infatti sia all’anniversario del 160.mo anno dell’Unità nazionale, sia ai 700 anni dalla scomparsa del sommo poeta. Inoltre rende onore a Giuseppe Mazzini e agli ideali repubblicani che hanno accompagnato, con alterne vicende, tutto il percorso di costruzione dell’unità nazionale italiana. A dialogare con l’autore ci sarà Michele Presutto, vice-presidente del CRD e direttore provinciale dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano.

Si ricorda che il numero dei posti è limitato e che l’accesso ai locali dell’incontro è consentito ai soli possessori della relativa documentazione sanitaria anti-Covid.

L’evento è organizzato in base alle recenti disposizioni in materia di sicurezza sanitaria.