Aabterusso sulle Zes: “Non si escluda il territorio del Tac”

37

ernesto abaterusso

Le dichiarazioni del rappresentante di Articolo 1 – Mdp

BARI – “Il Governo sulle Zes continua a prendere in giro la Puglia e i pugliesi. Soprattutto i salentini“.

Ernesto Abaterusso, presidente Gruppo consiliare Art.1 – MDP Liberi e Uguali in Regione Puglia, che aggiunge: “La rimodulazione prevista per la nostra regione dal Ministero è solo l’ultima trovata in ordine di tempo, che lascia intravedere la precisa e chiara volontà di sminuire le potenzialità del nostro territorio e di rendere vano il lavoro portato avanti in questi mesi dalle amministrazioni locali penalizzando così di fatto intere aree che meriterebbero di beneficiare di questo importante strumento per attrarre investimenti e riportare sviluppo in aree che oggi meritano un’attenzione particolare per recuperare l’attrattività e la competitività di un tempo. Il sud Salento, l’area Tricase-Nardò-Casarano-Leuca, ovvero l’ex Tac, non può essere esclusa dopo che per mezzo secolo, con le sue aziende, è stato il traino del Salento e della Puglia e che oggi, dopo anni di desertificazione dovuta alla delocalizzazione, grazie al ritorno dei grandi marchi del lusso, sta registrando un aumento di investimenti, lavoro e occupazione. Quest’area ha quindi tutte le caratteristiche per essere considerata parte integrante delle zone economiche speciali“.