A Rutigliano doppio appuntamento per la chiusura di “Dillo con un libro”: ospiti Stefano Iannaccone e Dino Cassone

11

banner iannaccone

RUTIGLIANO (BA) – Si chiude con un doppio appuntamento “Dillo con un libro”, la rassegna di editoria indipendente organizzata da Odusia Libreria con il Patrocinio del Comune di Rutigliano, in collaborazione con Il Patto per la lettura Locale e l’iniziativa Finestre Urbane a cura dell’Assessorato alla Cultura.

Il prossimo 25 settembre nel cortile del Castello di Rutigliano, alle 20.00 si comincia con Stefano Iannaccone che presenta “Piovono bombe”. Modera il Sindaco Giuseppe Valenzano. A seguire, alle 21.00 ca, Dino Cassone presenta “Aperitivo fatale”. Modera Giuseppe Rocco Poli.

La trama di “Piovono bombe”: Marta De Rossi è una talentuosa e bellissima cantante a inizio carriera. Diego De Rossi è un giovane cooperante rapito in Siria dai jihadisti. Marta e Diego erano inseparabili, un tempo, prima che un evento traumatico li rendesse estranei. Adesso, ecco i due fratelli di nuovo insieme sulle pagine dei giornali, perché l’opinione pubblica possa saziarsi della tragedia e del gossip. Tuttavia Marta non è preconfezionata e frivola come potrebbe apparire l’ennesima stellina dei talent, e Diego ha un passato oscuro che monopolizza la sua mente nelle ore interminabili della prigionia. Dovranno entrambi fare i conti con la propria coscienza e con la società, sondando gli abissi dell’una e dell’altra, e intanto cercare di non soccombere ai propri errori.

La trama di “Aperitivo fatale”: è ancora giallo a Rosicano. Placido Visone, marito tradito della fascinosa dark lady Venere Rimessa, muore dopo aver assaggiato un po’ del Vermut Solitario che ha ricevuto per posta. Tutti i sospetti e gli indizi convergono su Carlo Limone, veterinario nonché amante di lei, ossessionato e rancoroso. Ma è davvero lui il colpevole? Toccherà di nuovo al maresciallo Sapone seguire il caso, supportato stavolta non solo da sua moglie Margherita ma anche dal brigadiere Cimino, che nel frattempo deve destreggiarsi fra ex, amici immaginari e nuove fiamme. E sarà di nuovo la tremenda Pacifica Diavoli, con i suoi scoop, a raccontare al paese ogni dettaglio di questo triangolo “velenoso”.