A Lecce tavola rotonda sul giornalismo di inchiesta

locandina pazlab fumetto web

Appuntamento per il 21 e 22 marzo 2018

LECCE – “Don’thate the media, become the media”, così nel 2001 nasce la storia di PAZ, oggi società cooperativa di comunicazione con sede operativa a Lecce.
“Erano anni di grandi sogni – racconta Matteo Serra di Pazlab – e noi decidemmo di raccontarli mettendo in piedi una radio online (radioPAZ), in un’aula dell’ex Ateneo dell’Università del Salento, per poi trasformarla in un medium itinerante che raccontava manifestazioni, incontri, assemblee e lotte di un movimento che allora aveva l’ambizione di un altro mondo possibile.La radio si trasformò poi in una rivista d’inchiesta: L’imPAZiente, guidata da Michele Frascaro e partecipata da decine di amici che negli anni hanno dato vita a una delle esperienze di giornalismo indipendente più interessanti del nostro territorio. Il giornalismo d’inchiesta fatto nel 2001 con una radio online e utilizzandoun software libero, ci fece sentire al centro di una sperimentazione legata ai linguaggi e ai mezzi. È per questo che abbiamo voluto, grazie al sostegno di Lecce Città del Libro, tornare a ragionare, a distanza di tanti anni, su una tecnica che, applicata al giornalismo d’inchiesta, rappresenta una delle sperimentazioni più interessanti del momento: il giornalismo a fumetti”.
Da sempre interessata a strategie e strumenti di comunicazione innovativi,lo studio di comunicazione e design PAZlab, in collaborazione conGraphic News, il primo portale italiano di informazione a fumetti italiano,e Accademia di Belle Arti di Lecce,nell’ambito del programma di Lecce Città del Libro, organizza un evento di approfondimento e di formazione sul graphicjournalism, il giornalismo a fumetti,e il giornalismo tradizionale e vi invita a partecipare all’incontro di apertura che si terrà mercoledì 21, ore 17.30, nell’Open Space, in piazza Sant’Oronzo a Lecce e al workshop gratuito che si terrà giovedì 22 marzo dalle ore 10 alle ore 18 nella sala gotica dell’Accedemia di Belle Arti di Lecce.

Ecco il programma delle due giornate:
• TAVOLA ROTONDA
IL GIORNALISMO DI INCHIESTA: EVOLUZIONE E LINGUAGGI
21 marzo 2018 ore 17.30 Open Space Lecce

Un incontro sul giornalismo di inchiesta tradizionale e sul racconto della realtà contemporanea attraverso il fumetto.Tra gli ospiti: Pietro Scarnera, fumettista e fondatore di GraphicNewsil primo portale italiano di informazione a fumetti; Claudia Flandoli, fumettista; Danilo Lupo, giornalista, Stefano Cristante, docente di Sociologia della Comunicazione UniSalento, Carlo Salvemini, sindaco di Lecce, Antonella Agnoli, assessore alla Cultura Comune di Lecce, Elisabetta Tramacere, editor, Matteo Serra, Pazlab, Carmen Tarantino, giornalista.

Saranno presenti i componenti della redazione del progetto L’imPAZiente.
Sarà l’occasione per ricordare la figura del giornalista d’inchiesta Michele Frascaro, fondatore di RadioPAZ (web radio indipendente) e L’imPAZiente (rivista d’inchiesta) scomparso prematuramente il 21 marzo del 2010.

• WORKSHOP
GRAPHIC JOURNALISM, L’INFORMAZIONE A FUMETTI SU CARTA E WEB
22 marzo 2018 dalle 10.00 alle 18.00 Accademia di Belle Arti Lecce

La partecipazione è aperta a tutti e gratuita (non è necessario avere esperienza nel settore)
Per iscriversi:Inviare un’e-mail a workshop@pazlab.com oppure prenotando nella pagina web del programma completographicjournalism.pazlab.com. FbPazlab. Tel. 0832 091317

Programma del workshop:
ore 10 – sessione mattutina
Introduzioneal giornalismo a fumetti in Italia e all’estero.
– Panoramica e analisi di alcune opere rappresentative, fotografia del mercato e canali di diffusione
a cura di Elisabetta Tramacere (Editor)
– Come nasce un reportage a fumetti
– Presentazione del progetto GraphicNews a cura di Pietro Scarnera (Fumettista e fondatore di GraphicNews)

ore 13 break lunch

ore 14 – sessione pomeridiana
– Focus sul lavoro di Pietro Scarnera
– Focus sul lavoro di Claudia Flandoli
– Domande dei partecipanti
– Incontro con l’editor e gli autori per eventuale presentazione portfolio
(spazio dedicato a chi ha già realizzato inchieste o reportage a fumetti e desidera confrontarsi con gli operatori del settore)