A Bitonto formazione con FPICB e “Quartieri in Movimento… tra Sport e Competenze”

7

bitonto

BITONTO (BA) – Il 12 marzo 2022 appuntamento presso la Masseria Didattica “Lama Balice” di Bitonto per un importante momento di formazione nell’ambito del progetto “Quartieri in Movimento… tra Sport e Competenze”, vincitore del bando “Sport di Tutti – Quartieri” promosso da Sport e Salute S.p.A. e condotto dalla ASD e C “Laureati in Movimento”.

Una giornata di sport e inclusione che vedrà la FPICB (Federazione Paralimpica Italiana Calcio Balilla), tra i numerosi partner di progetto, condurre la seconda parte del corso di formazione teorico-pratico che interesserà studenti del Liceo Scientifico e Artistico “G. Galilei” di Bitonto, laureandi in Scienze delle Attività Motorie e Sportive e Scienze e Tecniche dell’Attività Motoria Preventiva e Adattata dell’Università di Foggia e gli animatori sportivi della Parrocchia SS. Sacramento di Bitonto.

La prima parte del corso verrà realizzata in un webinar nelle giornate del 9 e del 10 marzo, dalle 15 alle 17, in cui il team di psicologi della ASD e C “Laureati in Movimento” avvierà gli studenti selezionati alle azioni di affiancamento progettuale.

L’evento targato FPICB, realizzato in presenza del Presidente nazionale Francesco Bonanno e del Delegato Regionale Vito Sasanelli, sarà affiancato da interventi del Presidente del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Puglia Giuseppe Pinto e del Delegato Regionale FISDIR (Federazione Italiana Sport degli Intellettivo-relazionali) Floriana De Vivo.

Grazie all’intervento progettuale e alla condivisione di intenti con l’amministrazione comunale locale, nella città di Bitonto è stato realizzato un Presidio sportivo, sociale e culturale, individuato nei quartieri 10-11-12, all’interno del quale per 12 mesi verranno realizzate attività diversificate gratuite per la promozione di valori inclusivi, di uguaglianza e di aggregazione. E proprio in risposta a ciò, la FPICB nell’occasione donerà un tavolo di calcio balilla per il presidio e i suoi utenti, come strutturazione concreta della volontà di veicolare, attraverso l’attività sportiva paralimpica e le progettualità messe in atto grazie alla cooperazione sinergica tra attori, sani valori e obiettivi propositivi.

Un’occasione di scambio, incontro e arricchimento attraverso le regole e i segreti del Calcio Balilla, sport aggregativo e dalla forte valenza sociale, grazie al quale atleti e tecnici hanno la possibilità di esprimere al meglio le proprie potenzialità e i propri talenti, nessuno escluso.