250 studenti Insieme per donare a Bari

locandina Insieme per donare

Appuntamento per lunedì 8 ottobre 2018, ore 9.00-13.00 al Convitto nazionale statale D. Cirillo, via Via Domenico Cirillo, 3 – BARI

BARI – Anche quest’anno il Centro di servizio al volontariato San Nicola insieme alle associazioni di volontariato porterà la Giornata del dono a scuola, presso il Convitto nazionale statale D. Cirillo di Bari, con la manifestazione “Insieme per donare”. Istituita quattro anni fa con la Legge n. 110 del 14 luglio 2015, la Giornata nasce per valorizzare l’Italia del bene e la bellezza del dono in tutti i suoi aspetti.

Come già accaduto l’anno scorso presso il Centro Studi Polivalente di Bari, anche in questa edizione della manifestazione saranno gli studenti ad essere contagiati dalla bellezza del dono, a incontrare i volontari, parte di quell’esercito di 40000 persone in Terra di Bari, 6 milioni in Italia, che si prodigano per la comunità gratuitamente.
Anche quest’anno, la rete tra le associazioni sarà l’elemento cardine della buona riuscita della manifestazione, quella rete nata nel 2014, quando le associazioni impegnate nell’ambito della donazione hanno voluto sperimentare un progetto innovativo unendosi al di là di qualsiasi sigla per dar vita “insieme” ad una giornata di incontro con la comunità, una rete che, nel tempo, è diventata sempre più ampia.

“Insieme per donare” comincerà alle ore 9.00 nell’Aula Polifunzionale del Convitto con la cerimonia di apertura durante la quale interverrà la presidente del Csv San Nicola Rosa Franco e il preside Franco Lorusso. Le 9 associazioni partecipanti si presenteranno e si racconteranno ai 250 studenti coinvolti della scuola primaria, della secondaria inferiore e del liceo scientifico e linguistico, ma, soprattutto, proporranno laboratori interattivi, a partire dalle ore 10.00. Attraverso giochi di gruppo, attività ludico didattiche, giochi e animazione, il fumetto, le dimostrazioni e il disegno, i volontari faranno sensibilizzazione alla donazione del sangue, ai temi delle devianze e delle dipendenze, alla tutela dell’ambiente e ai comportamenti corretti in caso di emergenze, alla disabilità, al dono e all’inclusione sociale, all’incontro tra giovani e anziani, alla sicurezza stradale. La manifestazione si concluderà alle ore 13.00 con i saluti finali.