Trasporti, Abaterusso (Art.1-Mdp/Leu): “Esclusione del Capo di Leuca dal servizio Freccialink è scelta folle e incomprensibile”

ernesto abaterusso

Le dichiarazioni del rappresentante di Art.1-Mdp/Leu

BARI – “Ancora una volta il basso Salento è costretto a fare i conti con una politica disattenta, che compie scelte miopi, infliggendo un duro colpo ai cittadini e al diritto inalienabile alla mobilità. Così si dimostra di non avere a cuore il bene del territorio e la vocazione turistica di questo angolo di Puglia”.

Commenta così il Consigliere regionale Ernesto Abaterusso l’esclusione del basso Salento dal sistema dei trasporti in vista della stagione estiva. “Sono anni – prosegue Abaterusso – che la provincia di Lecce, il Capo di Leuca in particolare, chiedono maggiore attenzione e sensibilità. Eppure oggi, con buona pace di chi dovrebbe tutelare gli interessi dei pugliesi, un’area dal grande appeal turistico viene di fatto cancellata dai collegamenti di trasporto pubblico e fortemente penalizzata”. “Mi chiedo – conclude il Consigliere Abaterusso – quale criterio si è adottato quando si è deciso di condannare all’isolamento una parte della provincia di Lecce? Nell’accogliere il grido di protesta lanciato dai Sindaci chiedo al Presidente Emiliano e agli assessori competenti di fare, con urgenza e determinazione, un passo indietro, di riaprire subito un confronto con i soggetti interessati per far sì che si possa rivedere questa scelta e collegare il Capo di Leuca al resto della Puglia e dell’Italia”.