Taranto, Labriola su cessione Ilva

palazzina Direzione Ilva

“Segretezza su Piano ambientale inaccettabile, i cittadini devono sapere”

TARANTO – “Roma continua a mantenere secretati i contratti relativi alla cessione di Ilva ad Arcelor Mittal, negandovi l’accesso anche alla Regione Puglia. Il presidente Emiliano é dunque il benvenuto tra coloro che chiedono da tempo al Mise, al governo tutto, assoluta trasparenza sulla vicenda. Sul piano industriale, e ancor peggio su quello ambientale, regna infatti il buio più nero. E’ oltre un anno che denuncio pubblicamente la vendita a porte chiuse dell’acciaieria più grande e inquinante d’Europa, e questo mentre Taranto e i tarantini continuano a respirare veleno, ad ammalarsi e a morire. Nel febbraio dello scorso anno, rispondendo a un mia domanda in un question time in commissione Ambiente alla Camera, il sottosegretario Velo affermo’ che i contenuti dei piani sarebbero stati resi pubblici solo al termine della procedura di gara, e individuato l’aggiudicatario, cosa invece mai avvenuta. Per affrontare responsabilmente il nodo ambientale rappresentato da Ilva, e per potere accedere agli atti di vendita, Forza Italia ha anche presentato la proposta di legge per l’istituzione di una commissione d’inchiesta che affronti questa ed altre questioni spinose. La politica ha il dovere di tutelare la salute dei cittadini, partendo proprio da coloro che vivono in una situazione di grave pericolo”.