Squadre della Bari Multiservizi al lavoro negli spazi verdi della città

sopralluogo assessore galasso alla scuola EL7

Stamattina il sopralluogo dell’assessore Galasso

BARI – Questa mattina l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso ha effettuato una serie di sopralluoghi in vari quartieri della città per verificare l’andamento dei lavori a cura di Multiservizi che stanno impegnando diverse squadre nelle operazioni di sfalcio, potatura e pulizia di giardini e parchi pubblici.

Negli spazi esterni delle palazzine ex Iacp di viale Japigia – gruppi I e III – cinque persone sono al lavoro con decespugliatori, tagliasiepi e un piccolo trattore per arare il terreno. Si tratta di un intervento complessivo che consentirà non solo l’eliminazione delle erbacce ma anche la potatura delle siepi e la sfrondatura delle piante più basse. Non è previsto invece alcun intervento sui pini, che sono stati oggetto di una potatura radicale l’anno scorso ad opera di Arca Puglia su esplicita richiesta del Comune.

I lavori interesseranno tutte le aree verdi di pertinenza delle palazzine secondo questo calendario di massima: dall’1 al 7 giugno gruppo I (ad eccezione di alcune zone a ridosso di via Pitagora che saranno eseguite domenica prossima per non intralciare le attività del mercato) e una parte del gruppo III; dal 7 al 12 giugno ultimazione gruppo III; il 13 giugno il gruppo V (quello con minore aree verdi) e, infine, dal 14 al 19 giugno il gruppo VII.

Nel giardino Baden Powell, in piazza Gramsci, a Madonnella, sono impegnate quattro persone per lo sfalcio delle erbacce e il taglio delle siepi, mentre un piccolo mezzo tosaerba passa sulla superficie del terreno e delle aiuole più grandi.

In piazza Garibaldi un’altra squadra composta da quattro unità è al lavoro per sfalciare le erbacce, potare le siepi e ripulire il terreno, mentre la ditta appaltatrice del servizio di manutenzione delle fontane cittadine ha proceduto in mattinata alla pulizia della fontana e alla regolazione degli ugelli da cui dipendono i giochi d’acqua.

Nell’area nord della pineta San Francesco, che dispone di superfici molto ampie, uno dei trattori nuovi di Bari Multiservizi sta procedendo a sfalciare l’erba, mentre un operaio con decespugliatore è al lavoro per rifinire lo sfalcio in corrispondenza degli alberi e lungo i cordoli e le zone irraggiungibili dal trattore.

Nel giardino della scuola Collodi (comprensorio scolastico Clementina Peroni), in via Brigata Regina, tre operai di Multiservizi stanno completando in queste ore tutti gli interventi di pulizia delle aree verdi che circoscrivono il plesso scolastico, mediante risagomatura delle siepi, piccola potatura di alcuni alberi e piante, sfalcio erba e pulizia generale della zona.

Infine, altri tre giardinieri della Multiservizi sono impegnati in corso Umberto, a Santo Spirito, per ripulire gli alvaretti degli alberi, ed altri quattro sono al lavoro nel giardino della scuola EL7 in via Bartolo, a Poggiofranco per operazioni di sfalcio e potatura siepi.

Credo che il giro di questa mattina sia utile a rendere l’idea dell’operatività quotidiana di uomini e mezzi sul territorio cittadino – commenta Giuseppe Galasso – con 25 persone impegnate nella manutenzione del verde tanto in luoghi centrali quanto periferici, senza alcuna distinzione, per restituire decoro e vivibilità a giardini e spazi pubblici, piccoli o grandi che siano.

Questo è il periodo dell’anno più impegnativo per questo tipo di attività in quanto il mix pioggia-sole della primavera inoltrata accelera i processi vegetativi, e da un giorno all’altro l’erba cresce rigogliosa. Non a caso è anche il periodo in cui si intensificano le segnalazioni dei cittadini, cui cerchiamo di dare seguito nell’ambito degli interventi programmati.

Finalmente l’acquisizione ufficiale delle aree delle palazzine ex Arca Puglia di viale Japigia, ci ha consentito di inserirne la manutenzione programmata del verde nel contratto di Multiservizi, chiudendo una storia di quasi 60 anni di mancati interventi e autotassazione dei residenti per far fronte ai lavori necessari. Come previsto, d’ora in avanti queste aree saranno oggetto di cura con cadenza trimestrale. Il primo intervento del trimestre è stato eseguito a febbraio, e in questi giorni è in corso quello del secondo: mai prima d’ora queste aree verdi hanno ricevuto attenzioni e interventi manutentivi così frequenti.

Agli interventi affidati alla Multiservizi si sommano poi quelli eseguiti da Amiu sulle aree incolte di proprietà del Comune, anch’essi in attuazione da alcune settimane”.