Si è riunita a Palazzo di Città di Taranto l’Assemblea dei Sindaci dell’Area Vasta tarantina

assemblea dei sindaci dell'area vasta tarantina

L’assemblea si è riunita oggi

TARANTO – Nella giornata di oggi si è riunita a Palazzo di Città di Taranto l’Assemblea dei Sindaci dell’Area Vasta tarantina, convocazione operata dal Comune capoluogo dopo più di un biennio di stasi. Gli amministratori intervenuti hanno condiviso il desiderio di eseguire una ricognizione dello stato dell’arte della convenzione del 2007, di elaborare rapidamente un concreto piano strategico per il triennio 2018-20, di riordinare statuto e metodo dei futuri lavori assembleari, di tenere un calendario fitto di appuntamenti operativi per l’Area Vasta ed i suoi organismi interni.

Tra i primi grandi temi all’ordine del giorno, i Sindaci ionici hanno inteso trattare di Zes, infrastrutture di trasporto e ricettive, polo tecnologico, armonizzazione dei tributi locali, urbanistica e bonifiche ambientali. Per dare il necessario impulso alle varie aree di intervento, saranno previste delle commissioni tecniche già dal prossimo mese di gennaio. Durante lo scambio di auguri natalizi seguente, gli amministratori hanno anche confermato l’insediamento dell’ufficio di rappresentanza dell’Area Vasta presso il Comune capofila.

In conclusione, il Sindaco Melucci, ringraziando i colleghi intervenuti per aver offerto convinta disponibilità a questa rinnovata visione sistemica e sinergica del territorio provinciale, ha dichiarato: “Il ripristino del ruolo dell’Area Vasta è una grande opportunità per tutte le nostre comunità, insieme ed al di là delle appartenenze politiche, possiamo fare di più e meglio negli ambiti regionali ed europei, è l’Area Vasta il corretto contenitore istituzionale nel quale contemperare e rafforzare i rispettivi progetti amministrativi. Non possiamo lavorare gomito a gomito solo nelle emergenze o nelle crisi ambientali ed industriali, ora siamo chiamati a pianificare congiuntamente il futuro e a promuovere con più logica tutto il nostro meraviglioso territorio“.