Severo Martini al sit-in di Campi contro chiusura Ppi

sit-in campi contro chiusura ppi

“Emiliano irresponsabile verso i cittadini”

La chiusura dei 39 Ppi (Punti di primo intervento)è l’ennesimo durissimo colpo che il presidente/assessore Michele Emiliano infligge alla sanità pubblica pugliese. Il rischio è che intere fette del territorio non riescano più a garantire l’assistenza ai pazienti e non solo, perché questo determinerà un un ulteriore aggravio sui pochi Pronto Soccorso ospedalieri, già al collasso. Per questo oggi ho preso parte al sit-in di protesta contro la chiusura del Ppi di Campi Salentina, davanti all’ospedale “Padre Pio da Pietrelcina”. E’ inammissibile che Emiliano prenda le sue decisioni senza tenere minimamente in considerazione le reali esigenze di salute che emergono dal territorio. Il presidente/assessore dovrebbe tutelare i cittadini e garantire loro il diritto alla salute, un diritto che, lo abbiamo ripetuto più volte, è inalienabile e sacrosanto, costituzionalmente garantito. Siamo al fianco della comunità di Campi in questa battaglia e al fianco dei salentini e di tutti i pugliesi, fino al Gargano, dove la situazione è altrettanto grave. Quello di garantire la salute dei cittadini è un dovere che gli organi dello Stato e le sue Istituzioni territoriali devono assicurare; una responsabilità della quale, è evidente, Emiliano non si sente investito“. Lo dichiara in una nota il coordinatore regionale alla sanità per Forza Italia, Severo Martini.